Forcella San Mauro - Monte Grave da Arson, traversata

sentiero tipo,n°,segnavia: nr 819 sentiero/mulattiera
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 536
quota vetta/quota massima (m): 1406
dislivello salita totale (m): 870

copertura rete mobile
no operato : 100% di copertura

contributors: lancillotto
ultima revisione: 27/01/19

località partenza: Arson (Bl) (Arson , BL )

punti appoggio: nessuno

cartografia: Carta Tabacco - nr 023 Alpi Feltrine

bibliografia: Feltre e dintorni - DBS Edizioni

accesso:
Da Feltre per Foen, Villabruna, Arson

note tecniche:
Escursione che fa parte del sentiero delle Chiesette Pedemontane della provincia di Belluno. La chiesetta di San Mauro, visibile già dai paesi sottostanti, risale al IV secolo, ed è una delle numerose cappelle e chiesette votive che si trovano sopratutto nella zona di Feltre.

descrizione itinerario:
Raggiunto il piccolo borgo di Arson mt 536 si parcheggia all'ingresso del paese (fermata bus, area ecologica). Risalito il tornante, di fronte a un capitello votivo, si trovano le indicazioni per il Monte San Mauro.
Si sale per ripida strada asfaltata fino alle case Mutten (fin qui con auto, ma esigue possibilità di parcheggio) e alle Case Zot in buona parte abitate stabilmente. La strada continua ancora asfaltata, poi diviene sterrata e sempre ripida continua nel bosco fino a diventare una mulattiera che aggira il costone ovest.
Al suo termine, inizia un ripido sentiero che supera un tratto di terriccio franoso alto su un bosco assai scosceso e prosegue attraversando dei valloni franosi (un pò esposto, corda metallica, attenzione con neve o bagnato). Superati questi due punti delicati, si sale in breve alla chiesetta di San Mauro posta su uno speroncino con vasto panorama sulla Val Belluna.
Da qui si continua fino alla forcella di San Mauro. Il ritorno avviene lungo le pendici sud del Monte Grave mt 1545 pr buon sentiero che traversa a lungo prima per prati poi per boschetti di carpini e noccioli e arriva alla casera Pos mt 1077 in posizione panoramica verso i monti della Val Canzoi e la pianura bellunese fino all' Alpago/Cansiglio.
La casera può offrire un ricovero di emergenza al suo interno. La discesa avviene seguendo ancora il percorso delle Chiesette Pedemontane (segnavia lilla). Il sentiero ben indicato nei pressi della casera, cala ripidissimo nel bosco fino a giungere nelle vicinanze della borgata MOntagne, dove si trova la deviazione che conduce a Arson (sentiero Enel, cartelli in legno).