Terre Rouge (Pointe de), cima Ovest da Liddes

sentiero tipo,n°,segnavia: bolli bianco rosso
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1338
quota vetta/quota massima (m): 2758
dislivello salita totale (m): 1437

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: climbandtrek
ultima revisione: 29/08/18

località partenza: Liddes (Liddes , Bezirk Entremont )

accesso:
Dall’Italia si entra in Svizzera passando dal valico del Gran San Bernardo e giunti, dopo pochi chilometri, a Liddes si lascia l’auto negli slarghi sulla statale o nel parcheggio all’uscita del villaggio.

note tecniche:
La Pointe de Terre Rouge si trova nel Vallese francofono e, più precisamente, nel distretto di Entremont sopra l'abitato di Liddes nella valle del Gr. S.Bernardo; essa è costituita da due punte: la ovest che è escursionistica e la est, più alpinistica e di qualche metro più elevata, che obbliga a qualche passaggio esposto e necessario di protezione. Il sentiero è ben segnato sino all'insellatura di quota 2453 m e da qui si presenta una traccia evidente sino al bivacco sotto la vetta ovest mentre, da questo in poi, bisogna salire senza percorso obbligato per poche decine di metri. Dalla cima il panorama è ampio e molto bello verso ovest andando dalle Grandes Jorasses all'Aiguille du Tour e lo è ancor di più sui vicini Mont Velan e Grand Combin; non da meno la vista è altrettanto bella sui valloni sottostanti e sul Rogneux e Grand Laget che li contornano. In discesa vale la pena di raggiungere la punta de La Vuardette, a pochi minuti dall'ampia insellatura, proseguendo per pochi minuti sulla dorsale; anche da qui il panorama è molto bello con in più uno scorcio sul Petit Combin.

descrizione itinerario:
Da Liddes si seguono le indicazioni per il col de Mille sino alle baite di Erra d'en Haut; da qui si devia a destra sulla sterrata abbandonandola dopo pochi minuti sulla sinistra e, al bivio successivo deviare a destra. Raggiunta l'ampia insellatura a quota 2453 si prende la traccia a sinistra che rimonta la dorsale dapprima alla destra per poi spostarsi sulla sinistra; superati un paio di bivacchi dei cacciatori si arriva sotto la punta ovest che si raggiunge dalla destra su terreno più ripido ed un poco esposto.