Fenestrelle da Mentoulles, giro delle borgate del versante sud

difficoltà: MC+ / MC+ / S1   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1036
quota vetta/quota massima (m): 1790
dislivello salita totale (m): 900
lunghezza (km): 19
disl. da portare (m): 10

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: GIORGIOBI
ultima revisione: 19/08/18

località partenza: Mentoulles (Fenestrelle , TO )

cartografia: Fraternali n. 5 Val Germanasca Val Chisone

note tecniche:
Giro che permette di toccare alcune belle borgate del versante sud della Val Chisone. Discese piuttosto semplici ma con qualche passaggio più tecnico qua e la. Ideale nelle mezze stagioni o in caso di tempo incerto considerando che non si toccano mai quote particolarmente elevate.

descrizione itinerario:
Dalla Provinciale salire a destra in mezzo alle case di Mentoulles fino a trovare via Ville Cloze raggiungendo così in breve l'omonima borgata dalla quale sempre a destra si raggiunge la carrozzabile (che diventa subito sterrata) che sale alle Tucce (Touche su Fraternali). Dopo un tratto di discesa la strada si impenna. ci aspettano una ventina di tornanti con pendenze a tratti sostenute e fondo abbastanza impegnativo. Arrivati all'altezza di Touche a Valle ( m 1490 ca), riconoscibili per una bella baita aggiustata di recente, si passa in mezzo alle case e si prende il sentiero (non facilmente individuabile nei primi metri) pedalabile che attraversa una pineta fino a giungere ad un salto di rocce molto tecnico e panoramico da fare con la bici a spinta o a spalle. Il sentiero continua poi in mezzo ai pini, attraversa un rio e scende alla borgata Lara Inferiore (ultimo tratto presenta tratti un po franati che obbligano a scendere dalla mtb). Di qui su carrozzabile si raggiunge la borgata Latta e quindi l'asfaltata che sale a Pra Catinat. Si riprende quindi a salire su quest'ultima senza possibilità di errore raggiungendo prima i Sanatori Agnelli di Prà Catinat e quindi lo spiazzo sotto il Forte delle Valli. Si trascura a sx la deviazione per borgata Puy e, più avanti, a dx quella per il rifugio Selleries continuando in direzione del lontano colle delle Finestre. Poco dopo aver superato una bella fontana occorre fare attenzione ad individuare il sentiero 335a (comunque ben segnalato) che scendendo dal colle dell'Orsiera attraversa la strada. Si prende sulla sx il ramo in discesa che con splendido e facile percorso porta velocemente alla borgata Puy (m 1620 ca). Dalla borgata si segue il single track sempre ben segnalato che poco dopo in lieve salita (breve tratto con bici a spinta) porta ad un bivio dove occorre ignorare il ramo in salita per Pequerel imboccando invece a sx quello in discesa verso Fenestrelle. Il percorso - quasi sempre molto filante e facile - porta dopo lunga discesa alle porte di Fenestrelle. Da qui per tornare a Fenestrelle conviene attraversare il Paese imboccando il ponte che porta in destra orografica. Su sterrata (appena al di la del ponte imboccare l'ippovia che è la prima a sx in discesa) e percorso sempre in costante discesa si passa per Chambons e Granges prima di riattraversare il Chisone e fare ritorno a Mentoulles.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale