Ruvinette (Cima) da Piamprato per il Colle delle Oche

sentiero tipo,n°,segnavia: Sentiero GTA
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1551
quota vetta/quota massima (m): 2541
dislivello salita totale (m): 1080

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Blin1950
ultima revisione: 25/07/14

località partenza: Piamprato (Valprato Soana , TO )

cartografia: Carta dei Sentieri n° 15, L'Escursionista Editore

bibliografia: CAI-TCI Emilius Rosa dei Banchi

accesso:
Da Pont Canavese si risale la Val Soana, giunti a Valprato Soana, seguire a destra la strada per Piamprato, dove giunti in piazza di fianco alla chiesa, si parcheggia l’auto negli appositi spazi.

note tecniche:
Escursione che percorre il sentiero GTA fino al Colle delle Oche, su percorso fuori sentiero, ci si alza lungo la larga dorsale verso Cima Giassetto, la si contorna a destra con un traverso su ripido versante erboso, ci si abbassa leggermente e si attraversa il vallone del Lago Giassetto e si risale alla vetta sul lato opposto.

descrizione itinerario:
Dalla piazza della chiesa, tornare indietro di qualche decina di metri e dopo il ponte, svoltare a sinistra e seguire indicazioni del sentiero GTA del Colle delle Oche, si supera prima all'Alpe Giassetto, poi il bivio, quota 1790 circa, seguire il sentiero a destra e dopo un breve tratto si giunge ad una sella erbosa, che da sul Vallone del Rio Giassetto;
Seguire il sentiero pianeggiante dapprima su prato, poi segue un traverso di ripidi canali, tratti di sentiero attrezzati con catene, fino a giungere ad un piano, dove si attraversa il rio, si sale il pianoro a sinistra, da dove il sentiero sale su delle balze ricoperte di ontani nani (drose) seguono tratti abbastanza esposti sul sottostante torrente, altri tratti attrezzati con corde per superare tratti di rocce scivolose e umide.
Terminata la parte nel bosco il percorso diventa più facile e scorrevole e superando alcune gibbosità, si arriva al colle delle Oche m. 2417.
Svoltare a destra seguendo la larga dorsale, avendo in basso a destra il laghetto della Bocchetta delle Oche, puntare ora ad una sella erbosa della dorsale di fronte sopra il lago e raggiungerla con un traverso, alzarsi sulla nuova dorsale e verso quota 2480, si inizia un traverso orizzontale sotto una lieve fascia rocciosa della Cima Giassetto e si giunge sul ciglio del vallone che scende dal Lago Giassetto.
Ci si abbassa su piccola pietraia fino a raggiungere una larga fascia rocciosa pianeggiante e trasversale al vallone, la si percorre, si supera il piccolo rio e si inizia il traverso in salita a raggiungere la dorsale dove è posizionato l’ometto di vetta della Cima Ruvinette, m. 2541.
Discesa sullo stesso percorso di salita.