Weissmies Via Normale da Hohsaas

Weissmies Via Normale da Hohsaas
La gita
mabe
5 25/08/2010

Condizioni in generale molto buone per la normale alla Weissmies. Noi, con un paio di pause, abbiamo impiegato poco più di tre ore da Hohsaas. Ieri era una giornata stellare, che ci ha consentito di vedere dall’Oberland al Rosa e Mischabel. Neve recente dalla base della seraccata in sù (anche sulla parte alta del Lagginhorn). L’unico punto veramente delicato è il passaggio in corrispondenza del seracco crollato: c’è una crestina piuttosto affilata ed esposta, tracciata (ed ecco il problema!) su una specie di meringa che si sta assottigliando alla base: meglio passare veloci! Per il resto, bei crepacci nel ghiacciaio, una scaletta per l’attraversamento di un crepaccio aperto ed un bel pendio ripido sotto la cima (molto ben tracciato) che rendono la salita un “facile” PD e non un F. Con l’immancabile socio Nanni “Gioca57” (che ha fatto i salti mortali per esserci) ed il ritorno, dopo Polluce e Parrot di qualche anno fa, del valdostano Massimo. Grande compagnia! Ed un saluto ai simpatici amici di Arona con cui abbiamo condiviso la due giorni in vallese.
Niente foto, dato che la mia nuovissima macchina foto “stellare” mi abbia fatto circa 80 foto bianche prima di riprendere a funzionare al rifugio. Per fortuna che Gioca57 ci ha fatto un servizio fotografico con la vecchia ed iper-affidabile compatta canon.

Link copiato