Vitello (Corno) da Estoul per il Rifugio Arp

Vitello (Corno) da Estoul per il Rifugio Arp
La gita
stella-alpina
01.10.2006

Dopo due domeniche di tempo inclemente, questa volta -anche con previsioni meteo sfavorevoli- abbiamo voluto compiere questa escursione. Ho scelto questo itinerario perchè l’avevo osservato quest’estate durante un’escursione alla vicina punta Palasina e anche perchè avevo letto i precedenti commenti proprio su Gulliver che riferivano che sul percorso sono presenti recenti ed evidenti segnavia, e quindi anche in caso di possibile maltempo, il percorso è bene individuato. Esatte (al 100%) le previsioni meteo regionali che preannunciavano una giornata coperta con addensamenti cosistenti e possibili precipitazioni sui rilievi di confine,. come effetivamete è stato: cielo coperto (a tratti plumbeo) con un breve squarcio di sole in mattinate sulle vallate centrali e cielo cupo sui rilievi di confine. Solo un pò di pioggia (leggera), durante la prima parte delle discesa dalla vetta. Giunti al colle, visto che il mio compagno (l’inossidabile fuoriclasse Franco F.) non era ancora stato sulla punta Palasina, già che eravamo nei paraggi, abbiamo proseguito lungo la cresta e abbiamo raggiunto anche questa cima, per poi rientrari (soddisfatti) al parcheggio di Estul.

Link copiato