Vergia (Punta) dalla Bergeria Balma

Vergia (Punta) dalla Bergeria Balma
La gita
gibet
24/09/2019
Accesso stradale
salti con Pandafacendo attenzione

Bella salita a una punta molto poco frequentata che in alcuni punti richiede attenzione e intuito nel trovare l’itinerario. Il sentiero per il Colle delle Fontane esiste ma bisogna seguirlo e noi invece a un certo punto siamo saliti per ripidi pascoli e pietraie a destra del colle faticando più del necessario. Il sentiero erboso a strapiombo su Prali bisogna abbandonarlo per portarsi in cresta quando un ometto sbarra la strada perché continuando diventa sempre più esile fino a scomparire e risalire in cresta diventa più problematico.. Nel canalone finale ci sono alcuni ometti che danno la direzione e se vi si presta attenzione il percorso è più semplice. Comunque ottimo panorama dalla cima dove manca sempre il libro di vetta, del resto noi non abbiamo pensato di portarlo. Scesi dal Colle di Rodoretto calandoci nella Valle Lunga per un canalone di sfasciumi sino a q. 2650 per poi tenerci in quota fino a superare il costolone che scende dalla Punta Acuta e riportarci in cresta con 190 metri di risalita. Di qui agevolmente siamo scesi al colle dove abbiamo finalmente pranzato per poi scendere comodamente sul bel sentiero 212 alle Bergerie della Balma. Con Bruno e il suo cane che sale anche su roccia.. Due altre auto di escursionisti al parcheggio ma diretti verso altre mete.

Link copiato