Van (Aiguilles du) – Acqua Concert

Van (Aiguilles du) – Acqua Concert

Dettagli
Altitudine (m)
2572
Dislivello avvicinamento (m)
270
Sviluppo arrampicata (m)
370
Esposizione
Nord-Est
Grado massimo
6a
Difficoltà obbligatoria
5c

Località di partenza Punti d'appoggio
Ristorante al Barrage d'Emosson

Note
Itinerario aperto da Piola molto bello e piuttosto sostenuto in alcune sezioni che domina il Lago di Emosson con una vista "superbe" come dicono i cugini francesi.
Per affrontare l'itinerario sono necessarie due corde da 50 m, se si scende in doppia, 12 rinvii e eventualmente 2/3 fettucce (un paio di friends piccoli utili per chi ne senta la necessità).
All'inizio di stagione potrebbero essere necessari ramponi e piccozza per la presenza di nevai ripidi.
Avvicinamento
Attraversata la diga d'Emosson prendere a sx il sentiero per Loriaz e quindi dopo due sezioni con catene individuare un ometto che indica a dx il sentiero per l'Aiguilles tra rododendri e mirtilli.
Giunti alla partenza del canale della "normale" si attraversa verso dx e dopo un couloir incassato si notano gli spits (un'ora dal park).
Descrizione
  • L1 5c 40m Traversare a sx e individuare la sosta che si raggiunge con un traverso orizzontale a sx
  • L2 6a 35m più o meno in corrispondenza dello spigolo con qualche passo d’aderenza
  • L3 6a 45m bella lunghezza con muro verticale ammanigliato di 10/15 m
  • L4 5b 45m facile tiro tra roccia ed erba
  • L5 5c 40m bellissimo tiro in diedri verticali
  • L6 5b 35m traverso a sx lungo un sistema di scaglie
  • L7 5b 40m lunghezza poco sostenuta ma simpatica con la possibilità di uscire lungo una cengia a sx
  • L8 5c 45m ultima lunghezza sul pilastro con un ultimo punto di assicurazione su un cordone; a questo punto si può scendere in doppia o proseguire sino in vetta.
  • L9 5b 40m salire facili gradini, traversare a sx , quindi affrontare un muretto e quindi a dx
  • L10 3c 45m  salire dei gradini a sx , poi piccolo muro e poi ancora rocce gradinate fino alla sosta un pò discosta rispetto alla cresta (chiare tracce di passaggio)
  • L11 3b 70m arrivare in vetta con percorso non obbligato.

La discesa si svolge raggiungendo la forcella tra le due punte e di qui per il sentiero terroso/roccioso  della normale con alcuni passi di disarrampicata che superano tre tratti di roccia di cui  l’ultimo  protetto da un paio di anelli (expò e innevato ad inizio stagione).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Aiguilles Rouges di Piola
fulviofly
13/08/2021
4 mesi fa
Link copiato