Valsoera (Becco di) Via Mellano-Perego

Valsoera (Becco di) Via Mellano-Perego
La gita
attila89
4 30.06.2020

Via molto bella, roccia fantastica, bei movimenti di arrampicata libera. Meno impegnativa di quanto mi aspettassi, grazie alla bellezza dell’arrampicata e alla presenza di molti chiodi. Alcuni blocchi da tirare sembrano staccati ma sono ben incastrati.
Noi all’ultimo tiro siamo giunti in vetta alla struttura rocciosa, raggiungendo la sosta luccicante nuova della Loredana. In realtà la sosta di calata di nel corso del tempo è prima, quasi sulla cresta, a sinistra (quando vedete un fettuccione bianco e un cordino rosso su due spuntoni diversi, iniziate ad aguzzare la vista in alto a sinistra per cercare sosta a spit e cordini; eventualmente ci si può calare anche dal fettuccione + cordino rosso).
La via è una classica, ma è bene guardarsi la relazione: alcuni passaggi da sotto sembrano molto ostici, poi in realtà quando vai ad infilarti lì dentro si trova la soluzione (abbiamo usato quella di Sassbaloss, comprensibile e ottima per quanto riguarda le doppie – non cercare di concatenarne altre). Usato serie friend da 0.3 a 3, nut portati ma non utilizzati.
Sulle doppie di discesa di nel corso del tempo ci sarebbe magari da fare pulizia di cordini e fettucce antiche.

Con zuperZandro. Arrivati al piede della via c’erano già 3 cordate sulla via, e ci siamo aspettati una giornata di attesa… in realtà sono stati tutti dei missili e ci hanno seminato alla grande!
Noi avevamo scarponcini e ramponi, in realtà zigzagando tra la pietraia si pesterà neve per 10 metri lineari, inoltre era ben gradinata dalle cordate che ci precedevano: penso che con le scarpe da avvicinamento si salga alla grande.

Link copiato