Vallossera o Valle delle Ossa anello per Santa Elisabetta

Vallossera o Valle delle Ossa anello per Santa Elisabetta

Dettagli
Dislivello (m)
800
Quota partenza (m)
1132
Quota vetta/quota (m)
1490
Esposizione
Sud
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
Sentiero n° 911 Santa Elisabetta- Alpe Frera

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Percorso su sterrate, tratti di strada e sentieri con discreta traccia, percorso abbastanza pianeggiante, molto a saliscendi con punti molto panoramici. Il percorso attraversa molti rii e zone umide.
Avvicinamento
Da Castellamonte, alla rotonda di strada per Cuorgnè, si risale verso la Valle Sacra indicazione Castelnuovo Nigra. A Castelnuovo Nigra, giunti di fronte alla Farmacia si svolta a destra, si segue poi la strada a sinistra in salita con indicazione Cappella della Visitazione; si prosegue oltre la cappella per oltre un km, finchè si giunge al grande edificio dell’acquedotto sul ciglio destro della strada, dove si parcheggia lungo la strada.
Descrizione

Di fronte all’edificio dell’acquedotto inizia una sterrata da seguire in leggera discesa che raggiunge la valletta delle varie case Vernetti, al termine si diparte un sentiero pianeggiante che attraversa nel bosco e passa sul retro di una baita e prosegue, bolli rossi su alberi, con un traverso supera una valletta giunge su nuova dorsale continua il traverso e raggiunge il Torrente Piova; si passa il torrente su nuovissimo ponte in legno risale leggermente sul lato opposto e continua nuovamente pianeggiante fino a giungere ad una vasca d’acqua recintata, quota 1070 carta Mu. Ora la traccia con bolli rossi risale nel bosco per un tratto poi riprende il traverso, si immette sul tracciato di una vecchia e larga mulattiera trasformata in ruscello e va ad attraversare il Rio Crosa, ed arriva ai prati di Vacchetta che si aggirano in basso ai bordi del bosco ed in leggera salita si raggiunge la sterrata; seguire questa in discesa ed appena fatto un tornate, a destra inizia la sterrata che dopo aver superato il Rio Rhu di Rondonera giunge alla strada che sale a Santa Elisabetta. Raggiunta Santa Elisabetta, risalire la strada, segnavia n° 911, fino al bivio di quota 1287, svoltare a destra e percorrere tutta la lunga sterrata fino alle case Vallossera, salire dietro le case in direzione dell’Alpe Cialma; giunti al Rio Gavia, punto più alto del percorso m. 1490 circa, si supera il rio e si inizia la discesa sul lato opposto ed in breve si giunge sul ciglio dell’incassato canale in cui scorre il Torrente Piova, si scende su buon sentiero si attraversa il torrente e si risale il lato opposto passando un rudere di baita denominato Tabernetto. Ora il sentiero procede pianeggiante con un lungo traverso, passa il piano di Vasivressa, giunge al Cavannone attraversa il Rio Vernetti ad altri suoi affluenti e giunge alla Frera dove termina il sentiero n° 911. Dalla Frera si scende su sterrata e tagliando o meno a piacimento i vari tornanti e cambi di direzione si giunge al punto di partenza, chiudendo l’anello.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Mu Edizioni - Carta della Valle Sacra
blin1950
17/05/2016

Nelle vicinanze Mappa

6 anni fa
8 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1100m 3.5Km

Santa Elisabetta

Webcam
Stazione Meteo 1240m 3.8Km

Colleretto

Stazione Meteo
Webcam 1100m 8.1Km

Cappia

Webcam
Webcam 1060m 9.4Km

Frassinetto

Webcam
Link copiato