Valletta (Punta della) da Pila per la Tète Noire

Valletta (Punta della) da Pila per la Tète Noire
La gita
airin
4 23/06/2017

Gita sempre appagante, non difficile e che offre bei panorami.
Effettuata in varie occasioni, la prima nel 2003 con discesa sul rifugio Arbolle. La seconda nel 2006 con discesa al Colle di Chamolé, e questa con salita e discesa sullo stesso itinerario.
In comune hanno tutte che per la salita all Testa Nera uso il piu’ agevole sentiero della cresta ovest. Questo si stacca a destra come traccia tra i cespugli in un punto a circa metà del sentiero tra l’arrivo della seggiovia e il lago di Chamolé, intorno ai 2300 di quota, ma che descrivere meglio non saprei perche’ non e’ segnato. In alternativa si puo’ prendere sopra l’arrivo della seggiovia, dietro il Cristo di Chamolé. Risulta comunque utile puntare al ‘bombolone’ bianco nel dubbio, tenendosi pero’ lontani dalla cresta sul sottostante lago.

Allego le foto dell’ultima gita, le uniche digitali.

Link copiato