Valfredda (Punta) da Estoul

Valfredda (Punta) da Estoul
La gita
giuliof
5 13.06.2009

Da troppo tempo mi mancava l’aria frizzante della Val d’ Ayas. Il panorama dal pargheggio di Estoul e lungo il percorso per il rifugio Arp, immersi nei profumi dei pini e dei prati in fiore, annunciano una giornata strabiliante. Cielo limpido, lungo la sterrata per il rifugio le foto e le sbinocolate sulle cime che stanno intorno si sprecano. Il rifugio è aperto. Salgo verso il colle ma appena incontro un traverso innevato, poco dopo una balma con muri a secco, calzo i ramponi e risalgo lungo il pendio che diventa sempre più ripido. Neve ancora in buone condizioni ma siamo al limite con lo zero termico che sta superando i 4000 m. di giorno. Chi è stato una settimana fa ha trovato certamente condizioni migliori a vedere dalle foto. L’ ultimo tratto di cresta prima della cima è ormai scoperto. Dalla cima il panorama è grandioso e non ha nulla a che invidiare con i più nominati 3000 che gli stanno intorno. Discesa rapida sfruttando i vari nevai che si incontrano, mi sono avvicinato al colle e poi sceso tagliando fuori il rifugio.

Link copiato