Trono di Osiride, bracciolo sinistro Urlo del silenzio

Trono di Osiride, bracciolo sinistro Urlo del silenzio
La gita
liviell
24/10/2015

1° nota: Il sole in questo periodo arriva alle 16.40 e se ne va alle 17.00…forse 17.05 se si è fortunati.
2° nota: Il “ciuffo” di blocchi incastrati (delle dimensioni di un estintore ciascuno) che si trova in uscita dal secondo tiro è a mio parere molto pericoloso. E’ difficile non averci a che fare mentre si esce sul terrazzo di sosta. Purtroppo non l’abbiamo disgaggiato mentre ci calavamo perchè stava venendo notte.
3° nota: Mentre facevo sicura al prode Ga che saliva il 4° tiro, sentivo ogni tanto dei piccoli rumori, un misto tra uno scricchiolio e un tonfo…robe strane insomma, ma non riuscivo a capire cosa fosse, se non che ho pensato “sarà il pilastrino qua di fianco che è appoggiata alla parete …e poi… ci troviamo su un balcone terroso che se sbatti un piede suona tutto vuoto…ma vabè, che sarà mai!”. A queste cose potevo soprassedere e far finta di niente, ma quando sono partito, e una volta arrivato in sosta ho realizzato che “la stele mobile” del 4° tiro (citata qui da altri ripetitori) in realtà E’ IL QUARTO TIRO !?! …mi si è gelato il sangue. Si, è proprio così. Il quarto tiro in realtà è una grande placconata alta 15-20mt., staccata dalla parete di un bel metro e spaccata perfettamente in due (dove bisogna salire). La fetta di sinistra è completamente in bilico….quella di destra non l’abbiamo provata, ci è bastata la prima. Ma parliamo di tonnellate di roccia. Quando ci si ribalta sul terrazzino e si tira (per forza di cose) contro di se il bordo, tutto il pilastro oscilla di qualche centimetro. Ora, io non sono nessuno per valutare un’ipotetico rischio e per dare giudizi, ma non me la sentirò mai di dire a qualcuno…valla a fare! Merita!! Ne io ci andrò mai più. La via è molto bella di per se, ma il sistema di rocce che la compone è precario, e nessuno può dire il contrario. Mi stupisco invece che la maggior parte delle persone che l’han fatta non abbia detto nulla. Forse la situazione è peggiorata recentemente? Non lo so.

In ogni caso…via molto severa a mio parere…ma anche secondo i miei due soci che hanno sfoderato tutta l’esperienza personale per salire su ste fessure. Io dopo un input iniziale da leoni ho dovuto sottostare alla dura legge del coniglio, avendo lasciato a casa la testa. Ho fatto il cliente….e ho soffiato come un torello lo stesso.

Che giornata!….siamo riusciti a patire il freddo dove ovunque davano temperature miti….solo noi possiamo riuscirci. Con Ga e Fra.

Link copiato