Traversata Val Lasties Val de Mesdì

Traversata Val Lasties Val de Mesdì
La gita
alfonsom
5 28/02/2015
Accesso stradale
nn
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Polverosa
Neve (parte inferiore gita)
Polverosa
Equipaggiamento
Scialpinistica

“TreGiorni” DoloMitica del Gruppo G.a.s.a.t.i. (Cai Chivasso), con campo base a Pera di Fassa. Oggi (2° giorno) lunga e spettacolare cavalcata in salita e in discesa attraverso i due più lunghi e bei valloni del Gruppo per 27 skialper. Il tempo inizialmente sereno si è guastato ben presto costringendoci a cambiare itinerario; anzichè salire verso l’altipiano delle Mesules e all’Antersass, siamo saliti per il Vallone del Foss e poi raggiunto ugualmente il rif. Boè. Spettacolare la discesa nella Val di Mesdì con neve farinosa da urlooo e panorami stupendi; la parte iniziale ripida, con la neve morbida di oggi era una bella pista nera con gobbe (per via dei numerosi passaggi di sciatori provenienti a piedi dalla Funivia del Pordoi); quando le pendenze si riducono, la sciata diventa meno tecnica e si possono sfruttare ancora pendii di farina vergine, prima di giungere nella ripida strettoia finale con passaggi obbligati e oggi con pietre affioranti. Usciti dal canale si reperisce la stradina battuta che scende dal Passo Gardena e porta in breve a Corvara, dove ti aspetta il nostro autista Claudio con la Tavola Imbandita e barili di birra per la merenda rifocillante!

La discesa per il versante di salita attualmente è sconsigliata per lo scarso innevamento!

Link copiato