Traversata Musinè – Rocciamelone (Cresta dell’Acqua Calda)Tappa 2 : Colle del Lis – Colle del Colombardo

Traversata Musinè – Rocciamelone (Cresta dell’Acqua Calda)Tappa 2 : Colle del Lis – Colle del Colombardo
La gita
mario-mont
4 07/09/2004

Tappa abbastanza facile, solo il primo tratto fino al Rognoso un po’ da cercare, senza sentieri evidenti.
Per tutti i dettagli della traversata e per la sua storia consultare l’itinerario della prima tappa Caselette- Colle del Lis https://www.gulliver.it/itinerario/71952/

Relazione di Francesco Guglielmino
Al mattino ci accoglie un tempo stupendo che ci accompagnerà per il resto della traversata e ricominciamo a camminare per raggiungere la punta della Croce (la prima delle cime del Civrari) dalla quale scendiamo al Colombardo.
Qui stendiamo al sole i sacchi a pelo, le stuoie di espanso e i teli di nylon ancora bagnati dall’umidità notturna e l’abbigliamento ancora intriso del sudore della tappa precedente; dalla quantità di oggetti sparsi davanti al santuario e steso su cordini attaccati alle colonne, sembra che il gruppo sia composto da ben più di cinque persone.
Partiamo con una buona provvista d’acqua presa alla fontana del santuario, fatta installare da Massimo quando era sindaco di Condove e per questo ci congratuliamo vivamente col nostro amico.
Passando per la vetta del Grifone e seguendo sempre rigorosamente la cresta, raggiungiamo il colle della Portia dove trascorriamo la seconda notte passata a combattere con il terreno ripido; l’impressione è di esserci accampati sulla pista da bob dei prossimi giochi olimpici.

Link copiato