Tosa (Cima) Canalone Neri

Tosa (Cima) Canalone Neri

Dettagli
Dislivello (m)
2023
Quota partenza (m)
1150
Quota vetta/quota (m)
3173
Esposizione
Nord-Est
Difficoltà tecnica
5.2
Esposizione
E2
Tipologia
Couloir

Località di partenza Punti d'appoggio
rifugio Brentei

Note
Bellissimo itinerario alla cima più alta del Brenta, con dislivello di 900 m dall'attacco in ambiente dolomitico, fra pareti altissime con un tratto tecnico nel primo terzo, il ginocchio, che costituisce la chiave della salita e discesa.
Attenzione ai primi raggi di sole o rialzi termici eccessivi: in tal caso le scariche sono frequenti e pericolose.
Descrizione

Si percorre tutta la val Brenta più o meno seguendo il sentiero per poi sbucare nel vallone sotto l’evidente canale.
Si sale il canale sulla sinistra e si oltrepassa il risalto di ghiccio sulla sinistra per uno strettissimo canalino. Poi il canale riprende regolarità, si prosegue ignorando una diramazione sulla sinistra e in pratica si sbuca in vetta.
Discesa esattamente per l’itinerario di salita con eventuale tratto a piedi nel canalino a lato del ginocchio.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
gulliver
16.02.2008
12 anni fa
14 anni fa

Condizioni

Link copiato