Tetes (les) da l’Argentiere la Besse, giro per Col de la Pusterle e Vallon du Fournel

Tetes (les) da l’Argentiere la Besse, giro per Col de la Pusterle e Vallon du Fournel
La gita
andrea81
5 17/06/2017
Equipaggiamento
Front-suspended

Giro nato un po’ per caso guardando la cartina e trovando qualche info sui siti francesi… quindi partito con non particolari aspettative ma in realtà è davvero un bel percorso, molto piacevole e rilassante se non si cercano salite o discese estreme. Percorso l’itinerario come da descrizione, nessuna difficoltà belle sterrate e anche i tratti di asfalto praticamente deserti. Pur essendo una giornata caldissima il bosco del versante di salita ha offerto una gradevole frescura. Si arriva quasi in sella in cima, salvo alcuni passi a piedi fra le roccette. Cima, che è in realtà un vasto altopiano che poi precipita per centinaia di metri sul vallon du Fournel, davvero panoramica anche per merito della giornata stellare. A mio avviso conviene arrivare alla cima seguendo la relazione, perchè poi la sterrata che in discesa riporta al Col de la Pusterle è un po’ ripida e con profondi avvallamenti, meglio da scendere che da salire.
Se si vuol trovare una pecca è un percorso non troppo lungo e gli mancano 200-300 m di quota, ma si addice così anche alle mezze stagioni.
Discesa nel vallon du Fournel su sterrata un po’ scivolosa per la ghiaia, quindi prima di rientrare a l’Argentiere la Besse ho risalito la valle fino al termine aggiungendo circa 200 m di dislivello.

Link copiato