Terrarossa (Punta di) dal Passo del Sempione

Terrarossa (Punta di) dal Passo del Sempione
La gita
lucabelloni
4 10/10/2010

Altro we spettacolare, stavolta nella zona del Sempione…partiti sabato intorno alle 10,30 dall’Ospizio, immerso in una nebbia fittissima, a quota 2.250 circa abbiamo bucato le nubi trovando una giornata splendida, con un sole tiepido e un panorama bellissimo sul mare di nubi. Arrivati intorno alle 14 alla Capanna Monte Leone, che in questo periodo non è più gestita ma è comunque molto accogliente e dotata di tutto il necessario (cucina, stufa con scorta di legna, bevande, ecc.). Intorno alle 15, in 5 abbiamo tentato di salire verso la Terrarossa dalla cresta Sud-Ovest, ma ci siamo fermati a quota 3.070 m circa in quanto la progressione risultava piuttosto laboriosa a causa sia della difficoltà di alcuni passaggi, sia della neve dura presente in alcuni tratti, e quindi rischiavamo di arrivare in cima troppo tardi. Questa via la definirei sicuramente F e non EE, in quanto vi sono parecchi passaggi su roccia di I-II, alcuni esposti e altri su terreno piuttosto friabile e insidioso.

Domenica mattina abbiamo ritentato in 3, stavolta dal versante Sud, partendo alle 7.30 dal rifugio e assistendo a un’alba fantastica…anche da questo versante ci siamo però dovuti arrendere a pochi metri dalla vetta (a quota 3.180 circa – alla fine del piccolo nevaietto ad oggi presente) a causa di un breve traverso (10 metri al massimo) da fare praticamente sul fango, senza appigli e per giunta molto esposto…una scivolata in questo punto poteva costare molto cara e quindi a malincuore abbiamo deciso di rinunciare…peccato perché da questo lato fino a quota 3.130 m si segue una traccia molto evidente e senza nessuna difficoltà, poi vi sono alcuni tratti di arrampicata facile e su roccia ottima, e anche dopo il passaggio incriminato sembra che la via prosegua su roccia sempre ben gradinata fino in cima. Anche da questo versante comunque ci sono dei passaggi che non sono assolutamente escursionistici, e quindi mi sembra in ogni caso più appropriata la valutazione F.

Tornati al rifugio, ci siamo poi “consolati” salendo in cima al Maderhorn (crf relazione ad hoc) facendo una breve deviazione lungo la discesa…dal rifugio sono 20 minuti circa di sentiero facilissimo ma ne vale la pena…anche da questa cimetta si può godere di un panorama molto vasto!!!

Bellissimo we con tempo inaspettatamente bello, metto solo 4 stelle per non essere riusciti a raggiungere la cima…

Link copiato