Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet

Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet
La gita
obelix80
5 01.08.2020

Soltanto alcuni nevai residui aggirabili, è preferibile a quota 2920 prendere il sentiero di destra poiché quello di sinistra presenta un nevaio più ripido, sicuramente più divertente da percorrere in discesa. Dopo il colle Leynir, le tracce che salgono sul versante del Taou Blanc sono confuse, e non c’è più l’ometto-muretto (o almeno, non l’ho visto) che porta alla deviazione verso destra per la breve parte “arrampicatoria”.

Gita molto bella per il panorama mozzafiato che regala in molti punti, oltre a scenari quasi marziani nella parte prima del colle Leynir. Partito presto alle 7 viste le temperature esagerate (al rientro 30 gradi al Nivolet), in vetta alle 10, un saluto a Walter incontrato al colle con cui ho condiviso la vetta e una piacevole chiacchierata . Tanta gente saliva tardi, già a mezzogiorno, visto di tutto (piedi nudi, sandali e persone che non avevano idea di dove si trovassero, mah… ).

Link copiato