Tamaro (Monte) e Monte Gradiccioli da Ponte Piero

Tamaro (Monte) e Monte Gradiccioli da Ponte Piero
La gita
barrosismo
4 08/05/2021
Accesso stradale
Parcheggio a pagamento a Piero di Curiglia. Funivia fuori uso.

Neve presente in un piccolo punto tra Pola e Gradiccioli, si passa senza nessun problema. In discesa dal Gradiccioli verso il Tamaro invece i nevai sono estesi e occorre traversare in piano o leggera discesa qualche tratto ripido. Attenzione che i pendii sono moderatamente ripidi e quindi una scivolata potrebbe avere conseguenze. Dalla bassa di Montoia al Tamaro tutto asciutto. Giro in ambiente suggestivo; seppur antropizzata la zona ha un nonsoché di selvaggio e brullo rendendo affascinante il giro. Nessuna difficoltà tecnica (attenzione solo ai nevai di cui sopra) né di orientamento, occorre solo avere buone gambe. Una decina di persone in giro, alcuni mentre facevano il giro Lema-Tamaro. Vento mai forte e solo a momenti, più nuvole che sole, ma bene così. Avvistato un volpone, un bellissimo falco, un camoscio e un capriolo e tante lucertolazze verde lucente.

Con Davide. Utile allenamento per ricominciare a camminare dopo tanto scialpinismo, anche se è tutt’altro che finita la stagione.

Link copiato