Spondone (Monte) da Baite di Mezzeno, anello per Pizzo dell’Orto, Pizzo delle Orobie, Monte del Tonale

Spondone (Monte) da Baite di Mezzeno, anello per Pizzo dell’Orto, Pizzo delle Orobie, Monte del Tonale

Dettagli
Dislivello (m)
1300
Quota partenza (m)
1590
Quota vetta/quota (m)
2445
Esposizione
Varie
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Laghi Gemelli

Note
Bella salita purtroppo poco frequentata che permette di concatenare quattro cime con dislivelli e tempi abbastanza ridotti. Stupendo il panorama sulla conca dei Laghi Gemelli attorniata dal P.zo del Becco M.Farno e M.Corte.
Avvicinamento
Si sale lungo la Val Brembana raggiungendo il paese di Roncobello. Da qui per salire alle Baite di Mezzeno serve il pass acquistabile a 2 € al negozio alimentari o anche alla colonnina mangia soldi posta sulla strada a dx poco dopo il paese.
Descrizione

Dalle Baite di Mezzeno 1590mt. si prende il sentiero 215 che sale ad un’acquedotto e alla Baita Croce 1933mt. , si entra poi nel vallone che punta dritto al P.so di Mezzeno 2142mt. Arrivati al passo si scende sul sentiero 216 verso i Laghi Gemelli perdendo circa 200mt. di quota fino ad arrivare ad una piccola baita dove si prende la labile traccia di sentiero con bolli di vernice rossa e vari ometti che salgono al Laghetto della Paura 1973mt., dal lago si traversa un tratto tra massi uscendo tra i prati arrivando alla Baita delle Orobie 2005mt.

Dalla baita si sale tra i prati seguendo i vari ometti e radi segni di vernice traversando sotto le pendici orientali del P.zo dell’Orto portandosi senza problemi al P.so di Val Vegia 2164mt.

Dal passo verso dx si prende l’estetica e ripida cresta mettendo mano su facili roccette arrivando alla piccola croce del P.zo dell’Orto 2276mt. dove si scende a ritroso la cresta fino al P.so di Val Vegia.

Si continua poi su labile traccia a mezzacosta traversando sotto il torrione del P.zo delle Orobie, arrivati ad una piccola depressione erbosa si lascia la traccia che conduce al P.so del Tonale salendo a sx ripidi pendii che immettono in cresta dove si continua percorrendo il filo un po’ esposto ma facile tra le roccette arrivando al P.zo delle Orobie.

Si prosegue poi abbassandosi tenendo il filo di cresta arrivando in breve al P.so del Tonale 2281mt. dove si affronta la ripida salita tra tratti di rocce e prato segnata da bolli di vernice rossa che porta alla piccola croce di vetta del M.del Tonale. Abbassandosi di pochi metri verso una selletta si risale ad una cima non quotata né nominata dove si prosegue sempre per il filo di cresta passando dei tratti di rocce facili ma esposte arrivando infine alla sommità del M.Spondone.

Dalla vetta con molta attenzione si scende il ripido pendio iniziale su erba olina molto scivolosa poi dove spiana si prende la cresta più rocciosa puntando dritti in direzione est direttamente al P.so di Mezzeno, oppure più facilmente si prende poco sotto una traccia di sentiero che aggira a sx la cresta arrivando al P.so di Mezzeno dove si rientra al parcheggio delle Baite di Mezzeno chiudendo l’anello.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Alpi Orobie over 2000 di Alessio Pezzotta
irui70
05/09/2020
4 mesi fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato