Spedone (Monte) – Parete della Fracia L’amico ritrovato

Spedone (Monte) – Parete della Fracia L’amico ritrovato

Dettagli
Altitudine (m)
500
Dislivello avvicinamento (m)
200
Sviluppo arrampicata (m)
150
Esposizione
Sud-Ovest
Grado massimo
6c
Difficoltà obbligatoria
6b

Località di partenza Punti d'appoggio
Erve

Note
Arrampicata tecnica su placche molto lavorate con incredibili intrusioni di selce di varie dimensioni senza le quali la salita risulterebbe ben più difficile.

Discesa: in doppia lungo la via. Si consiglia vivamente di non saltare le soste e in qualche caso di far passare le corde in qualche rinvio per comodità. L'ultima doppia deposita nei pressi di una corda fissa che permette agevolmente di raggiungere la S0.
Seguire poi a ritroso l'itinerario di approccio fino a Oneta.
Avvicinamento
Da Calolziocorte, seguire per Carenno. Prima di arrivare a Carenno, a una curva a gomito verso destra, prendere a sinistra una stradina in salita che porta alla località Oneta. Dopo poco parcheggiare sulla destra. Prendere un sentierino che traversa sopra le case fino a raggiungere una mulattiera cementata. Dopo 10 minuti si arriva alla località Erola. Sopra le case, lasciare la mulattiera e svoltare a sinistra in un viottolo. Dopo poco individuare una traccia perpendicolare che punta verso l'alto. Da qui seguire il sentiero che, non sempre evidente, va lungamente e obliquamente in direzione delle pareti dello Spedone, che vanno raggiunte con obliqui e traversi e qualche tratto impervio. Traversare ancora finché, con l’approssimarsi della Corna Rossa, la traccia punta decisamente verso il basso. Scendere 50 mt e traversare fino alle fisse (sopra, quelle che vanno alla Corti, a sinistra quelle che vanno a "Charlie e il Drago" e “L’Amico ritrovato”. Legarsi e seguire le fisse di sinistra fino alla S0 di Charlie e, 10 mt più in alto, alla S0 dell'Amico (sulla sinistra altra fissa di servizio per il ritorno alla S0 dopo le doppie).
Descrizione

L1 6b con passo difficile in traverso verso sinistra.
L2 6c tecnico e continuo, splendido.
L3 6c meno continuo con passo da scoprire a metà, molto bello.
L4 6a+ bella arrampica con grosse inserzioni di selce.
L5 6a prima placca poi si supera uno strapiombetto sulla sinistra, roccia delicata, uscire decisamente a dx fino alla catena della prima calata.

Materiale: corde da 60 m. o una singola da 70 m., 14 rinvii, friends medi e piccoli, cordini.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
La via, parzialmente danneggiata da ignoti nel 2019, è stata ripristinata nel febbraio 2020 dagli apritori.
Bibliografia:
larioclimb.paolo-sonja.net/falesie
tristan
26/05/2018
3 anni fa
Link copiato