Sommeiller (Colle) da Bardonecchia, giro della Pierre Menue per il Vallon d’Ambin e il Colle di Valle Stretta

Sommeiller (Colle) da Bardonecchia, giro della Pierre Menue per il Vallon d’Ambin e il Colle di Valle Stretta
La gita
mauro71
4 17/08/2015
Equipaggiamento
Full-suspended

Da qualche anno puntavo questo giro e finalmente sono riuscito a percorrerlo.
Molto belle le condizioni della strada che sale al colle Sommeiller. La discesa verso il Rif. Ambin presenta la prima parte di difficile individuazione, ma quando si reperiscono i segni gialli e rossi non c’è più il problema di orientamento, pur essendo una discesa impegnativa che spesso impone il portage.
Ho faticato più in questa discesa che a salire il Sommeiller.
Anche sotto il rifugio la ciclabilità rimane scarsa, anche se dalla consultazione della cartina immaginavo una situazione molto più agevole.
Finalmente si raggiunge il parcheggio delle auto da cui parte una buon strada, inizialmente sterrata e poi asfaltata. Attenzione alle griglie di scolo mancanti, procedere con prudenza.
Discesa molto bella fino a Bramans dove ci si immette svoltando a sx su una strada parecchio trafficata.
Finalmente a Modane si lascia il traffico per riprendere la salita sempre scorrevole e piacevole per Valfrejus.
Molto impegnativa la parte successiva dove aumenta la pendenza e peggiora il fondo fino a poco sotto la Replanette. Di qui qualche tratto ciclabile e finalmente si scollina con un gran sospiro di sollievo per aver terminato la salita.
La discesa in valle stretta inizialmente è bella e scorrevole, poi prima del pianoro bisogna spingerla per via della pendenza e del fondo sconnesso, poi quasi tutto ciclabile.
Purtroppo i freni mi hanno abbandonato e mi è toccato portarla anche sugli ultimi km di discesa verso bardonecchia.
Le 4 stelle solo per la scarsa ciclabilità di alcuni tratti

Link copiato