Sogni (Placca dei) High and Dry (et al.)

Sogni (Placca dei) High and Dry (et al.)
La gita
paolina
21/08/2011

visto che fabiano è stato più che esaustivo con i commenti tecnici, io mi permetto un paio di consigli plaisir/cazzeggio:
il posto è incantevole…tanto da rendere la scalata quasi accessoria (passatemi l’eresia). quindi se arrivati alla parete vi rendete conto che di scalare proprio non ne avete voglia (???) potete usufruire della pratica “cengia dello scazzo” sul lato sinistro, all’attacco di “high and dry”.
se invece, fulminati sulla via di damasco, vi lanciate su “high and dry”, portate tutto l’occorrente per un picnic. dall’ultima sosta, procedendo per qualche metro a sinistra tra olina e sassoni, c’è la “cengia dello svacco” un simpatico tavolo di pietra a sbalzo sulla parete. imperdibile.

Link copiato