Servin (Monte) Traversata di Cresta dalla Cima Autour

Servin (Monte) Traversata di Cresta dalla Cima Autour

Dettagli
Dislivello (m)
1432
Quota partenza (m)
1676
Quota vetta/quota (m)
3108
Esposizione
Nord-Ovest
Grado
AD-

Località di partenza Punti d'appoggio

Descrizione

Salire al lago dietro la Torre partendo da pian Sulè dove si lascia la macchina (se si ha la possibilità di raggiungere il lago con un mezzo si guadagna parecchio tempo).
Dall’invaso seguire vaghe tracce e salire al passo Casset, posto tra la punta Lucellina e cima Autour… Una volta raggiunta quest’ultima per facile cresta, iniziano le difficoltà: il monte Servin si presenta come un elegante piramide con il suo misterioso versante nord… Scendere disarrampicando tra roccette e salti erbosi fino ad una depressione, dalla quale si rinizia a salire… La cresta che collega il Servin all’Autour è affilata ed esposta, occorre prestare molta attenzione! In alcuni punti i passaggi sono obbligati, e per la qualità della roccia e per l’esposizione che altro non concede che un passaggio a cavalcioni sulla cresta… Alcune asperità sono evitabili sul versante settentrionale, senza spingersi troppo sulle placche lisce della parete nord… Passaggi di III molto esposti, con poca possibilità di protezione… Nell’ultimo tratto la cresta si addolcisce e si raggiunge con facilità la vetta.
Discesa dalla cresta SE al colle Speranza.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC Scala 1:25.000 n°103
Bibliografia:
Collana CAI-TCI, Alpi Graie merdionali
fede94
25.07.2020
2 settimane fa
6 anni fa

Condizioni

Link copiato