Savi (Monte) da Neraissa

Savi (Monte) da Neraissa
La gita
patrick77
5 30/01/2016
Accesso stradale
Da vinadio raggiungere la frazione Neirassa Superiore,strada asfaltata ma stretta

Volendo si può ancora proseguire per circa 500 mt. su strada non asfaltata sino al Rif. Nebius dell’Ass.ne Alpini. Parcheggiata l’auto si attraversa subito il corso d’acqua e si sale la dorsale del vallone Nebius .Sentiero sulla carta sopra indicata P.12 ma che non è segnato sul terreno se non con sporadici bolli gialli sbiaditi.Non si può sbagliare perchè il percorso è evidente .Si continua la ripida salita e si continua verso nord-ovest fino ad arrivare al colle Moura delle Vinche. Da qui si segue il sentiero in quota verso est,seguendo la dorsale che sale al Monte Savi ,sino alla vetta su deboli tracce di sentiero e pietrame.Il panorama è splendido con vista a 380 gradi su tutte le vette.La discesa si può effettuare per la stessa via di salita oppure seguendo con attenzione il crestone di pietre rotte si raggiunge un colletto e da questi una pietraia da cui tenendosi a destra si divalla senza via obbligata sino a raggiungere gli evidenti grandi pascoli già visibili sulla destra salendo e si riprende il sentiero di salita.Tale disgressione và fatta con attenzione,roccia asciutta,prudenza e senza nebbia.

Giornata serena ma con vento forte in vetta! Ci siamo solo fermati a fare due foto, non si poteva stare su! Poi siamo ancora scesi verso il colle Serour e da qui tornati sul colle Moura delle Vinche su sentiero facile. La salita al Nebius è impegnativa, un po’ di neve nel primo tratto a salire la cresta (ramponi consigliati) Poi raggiunta la prima altura è molto più pulito e facile.
Bella gita e buona compagnia con Clot, Alessandra e Maurizio.

Link copiato