Royal Arches Baddy

Royal Arches Baddy

Dettagli
Altitudine (m)
1600
Dislivello avvicinamento (m)
500
Sviluppo arrampicata (m)
28
Esposizione
Nord-Ovest
Grado massimo
3
Difficoltà obbligatoria
3
Difficoltà artificiale (se pertinente)
a3

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Il tiro si sviluppa lungo un bel diedrino cieco verticale o leggermente strapiombante per continuare su placca liscia con bat hole e rivetti. I primi 15 metri di diedro richiedono esperienza coi pecker (meglio non cadere), dopo lo spit più facile su bat hook dove serve alzarsi bene sulle staffe (i buchi sono ben fatti, a trapano, cercate!).
E' il lato in ombra della Val di Mello, può essere freschino, ma la via asciuga velocemente visto che è una placca liscia e verticale.
Avvicinamento
Percorrere la Val di Mello fino al rifugio Luna Nascente. 5 minuti dopo passare il grosso ponte sul fiume sulla destra seguendo il sentiero Life per il passo romilla. Dopo 45 minuti circa di ripida salita il sentiero si “scontra” con la parete di roccia, piegando a sx. Andare invece a dx sul cengione per tracce tra le felci, fin quasi al punto più alto. La via attacca in un evidente diedrino rosso, 30m a dx di alcune vecchie corde fisse e a sx di una zona franata dove si vedono alcune soste di monotiri in fessura (settore royal arches). 90 minuti dal parcheggio in valle.
Descrizione

Materiale:
8-10 pecker medio grandi
3-4 pecker piccoli
1-2 aluhead grossi (opz.)
4-5 rivet hanger (key hole ok)
2-3 bat hook (meglio medi che piccoli)
1 captain hook grande / grapplin hook / pika spoonbill n2
Friend 0.75-1-2 BD C4
2 microfriend (opz.)
2-3 nut medio grossi
1-2 KB corti
20 moschettoni sciolti e 15 rinvii
Corda da 60m
Si ringrazia Camp, Kopdegas e Grivel.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Nuovo tiro di artificiale moderno aperto il 13.08.17 da Fabio Elli e Luca Schiera.
Bibliografia:
Val di Mello - Sertori
ilcontevlad
13/08/2017
3 anni fa
Link copiato