Rossa del Blanc Giuir (Torre) Il mio Nome è Nessuno

Rossa del Blanc Giuir (Torre) Il mio Nome è Nessuno

Dettagli
Altitudine (m)
2500
Dislivello avvicinamento (m)
1200
Sviluppo arrampicata (m)
250
Esposizione
Sud-Ovest
Grado massimo
7b+
Difficoltà obbligatoria
6b

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Noaschetta

Avvicinamento
da Balmarossa giungere all'Alpe la Bruna, seguire ancora un pezzo di sentiero verso il bivacco Ivrea fino a lasciarlo a un tornante poco dopo avere attraversato il fiume. Puntare ad un canale che con andamento sx-dx si insinua nelle Torri. Lo si segue, si arriva ad un colletto. Un 'esile crestina erbosa da accesso alla via. Spit visibile. Ulteriori indicazioni per l'accesso sulla guida Rock Paradise.
Da Balmarossa circa 4 ore. Conveniente pernottare al Noaschetta (chiavi presso ristorante-albergo da Sabrina in piazza a Noasca), si eliminano 45 minuti più il viaggio in auto.
Note
La più bella del Blanc Giuir è quasi interamente in fessura e sale su granito rosso simile a quello del Becco meridionale della Tribolazione; purtroppo del lichene ne disturba qualche tratto.
Per quanto la via sia bella per comprenderla bisogna apprezzare la giornata nella sua interezza…:l’avvicinamento é lunghissimo ma incantevole ed è parte del tutto!
Via moderna che supera il tratto di parete a sx del diedrone di Abrakadabra.
Ambiente spettacolare, ma molto isolato. Dall'Alpe la Bruna il segnale del cellulare non prende.
Descrizione

La via è di soli 6 tiri ma occupa tutta la giornata.
Portare 1 serie di friends fino al 4, doppi fino al 1. Portare nut medio-piccoli.
In posto 17 spit + 3 chiodi.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
L1: 6b
L2: 6b+
L3: 7b(A1) e 6a
L4: 6c
L5: 7a
L6: 7a+ e poi 6a.
Discesa in doppia.
Dalla punta si fa un doppione che unisce 2 tiri. Poi attenzione! fare una doppia di 10 m verso sx (faccia a monte) per reperire una calata sfalsata da non saltare. Altre info sul sito guide la traccia.
teo
21.07.2012
8 anni fa

Condizioni

Link copiato