Roi du Siam – Le Lifting du Roi

Roi du Siam – Le Lifting du Roi
La gita
monviso71
4 02/08/2018

Avvicinamento: traccione autostradale per tutti gli itinerari del comprensorio, sono presenti un buon numero di crepacci più o meno aperti.
Il primo, ben profondo, pochi metri prima del col Flambeaux, è ben segnalato e sbarrato nel punto più aperto, si passa senza problemi alla destra.
Gli altri meno aperti sotto la tour Ronde.
L’attacco è basso ed è indicato da un lungo cordino arancione ancorato al primo spit (molto alto) al quale si può ancorare il materiale (ramponi, zaino ecc.)
Materiale : sono presenti 3 spit/chiodi per tiro, attenzione servono solo per dare più o meno l’indirizzo della via di salita.
Assolutamente necessarie protezioni veloci, noi avevano friend BD dallo 0,3 al 3 di cui 123 doppie.
Le prime 2 lunghezze sono su placca compatta e ci si protegge ben poco (a parte i 2 spit quasi inutili)
Nonostante la difficoltà non elevata è necessario ” spegnere il cervello” e andare su decisi, su L2 un eventuale volo può essere pericoloso.
Da L3 cambia tutto e ci si protegge agevolmente e con piacere.
Soste : a spit in buono stato (collegate con cordini un po’ logori)
Come già segnalato attenzione alle doppie il rischio incastro è quasi una garanzia.

Bella ! A parte i primi 2 tiri dove si sale troppo tesi il resto è puro divertimento.
Ambiente come sempre superbo.

Link copiato