Rocher Brune da Bonne

Rocher Brune da Bonne
La gita
climbandtrek
4 04/05/2014
Accesso stradale
strada pulita
Osservazioni
Visto valanghe a pera esistenti
Neve (parte superiore gita)
Polverosa
Neve (parte inferiore gita)
Primaverile/trasformata
Quota neve m
2000
Equipaggiamento
Scialpinistica

Saliti da Grand Alpe con rigelo mattutino che ha permesso una comoda progressione; neve lavorata, ma non rovinata, dal vento sui pendii oltre il torrente e sino al Col du Mont. Da qui utili i coltelli per il traverso sul lato francese con un leggero strato di fresca su fondo duro e per la breve ma ripida risalita alla cresta. Questa si percorre agevolmente sul lato Valgrisenche superando qualche bassa ondulazione e piccoli dentini nevosi. Dalla vetta siamo scesi direttamente per i pendii sottostanti sino a ricongiungerci, dopo uno spostamento alla sinistra per ricongiungerci alla traccia di salita. Neve molto bella con qualche dito di fresca su fondo duro sino a poco prima del pianoro dove diventava bagnata per l’elevata temperatura.

Meteo perfetto con temperature basse alla mattina e fresche in quota sino alla parte finale della discesa; traccia presente sino al colle e poi battuta da Edy. Altri due skialp sul nostro percorso e qualche altro fermatosi al Col du Mont; folla da stadio all’Ormelune presa letteralmente d’assalto. Allego traccia.
Con l’instancabile moglie Stefania, con le racchette, Edy e l’amica Ada.

Più info e foto su climbandtrek.it

Link copiato