Roccia NeraVia Normale da Plateau Rosa

Roccia NeraVia Normale da Plateau Rosa
La gita
ste_6962
5 14/07/2013

partenza alle 4,40 dal Rifugio, risaliamo tutto il ghiacciaio fino al Colle del Breithorn su neve compatta e dura, noi siamo saliti slegati seguendo il tracciato delle piste da sci (fortunatamente ancora chiuse). Arrivati al Colle del Breithorn ci siamo legati in cordata, io ero con Mary e Sandro, poi Mario con Giacomo e Romeo, infine Luciano con Maurizio, Davide e Franco. Siamo scesi dal Colle e seguita la traccia alta che traversava con alcuni saliscendi tra grandi e spettacolari crepacci, per poi avvicinarsi al ripido versante Sud-Ovest della Roccia Nera. La rampa che porta alla Roccia Nera è di 40° e tratti a 45° su neve ottima e compatta, con qualche tratto dove inizia ad affiorare ghiaccio (ma evitabile senza problemi) e devo complimentarmi con i miei compagni di cordata Mary e Sandro saliti senza mai avere un solo attimo di esitazione (bravi !!) ma anche della cordata da 4, tutti compagni di gita che sono saliti bene e senza alcun problema. Poi la bella crestina finale con grandi cornici e infine la vetta, momento di grande gioia e soddisfazione per tutti! Giornata con meteo ottimale e visibilità perfetta, panorama vastissimo e spettacolare (dal Gran Paradiso, Cervino, Grand Combin, ai celebri 4000 del Vallese, a tutte le cime del Gruppo del Rosa e al Gruppo dei Mischabel solo per citare una parte della visuale ammirata!). Dopo circa 30 minuti di permanenza in vetta l’alta cordata ha iniziato subito la discesa, mentre io con Sandro e Mary abbiamo provato a salire anche la Punta 4106 m. e saliti fino al breve canalino di circa 10 metri che porta verso la cima, ma qui, essendo il canalino ghiacciato e senza la possibilità di assicurarsi, dopo una breve discussione, valutando anche i tempi per la discesa e per evitare di perdere l’ultima corsa della funivia, di comune accordo abbiamo preferito rinunciare e tornare indietro per iniziare la discesa. La discesa per il ripido pendio SO della Roccia Nera ha richiesto concentrazione e attenzione, ma su neve ottima non ci sono stati problemi. Il problema è stata la risalita verso il Colle del Breithorn e la successiva discesa al Plateau Rosà che è stata semplicemente eterna (Bubbolotti me lo aveva detto…è così è stato anche per noi!!). Siamo arrivati in fondo davvero stanchi, io in particolare modo avevo gambe e piedi bolliti completamente, da tempo non scendevo essendo così provato! Gran bella gita, anche senza l’accoppiata è da 5 stelle ugualmente!

Roccia Nera….un piacevolissimo ritorno! Dopo averla salita nel lontano 1999 sono ritornato quassù per un’altra bella uscita, il primo 4000 della stagione per il nostro gruppo! Saliti nel pomeriggio di sabato con la funivia da Cervinia al Plateau Rosà. Scesi in circa 20 minuti al Rifugio del Teodulo, che troviamo al completo, ma fortunatamente risultava ancora abbastanza vivibile. Ci siamo sistemati in due camere e poi abbiamo avuto tempo per qualche ripasso su manovre di corda e nodi con i partecipanti meno esperti del nostro gruppo. Al Rifugio è stata giornata di incontri per il sottoscritto, prima il gruppo di 7 persone della mia stessa sezione CAI con Mariano, Mauro, Giorgio e Rita (che andranno al Breithorn Occidentale), poi con Bruno B. del CAI di Sampierdarena che non vedevo da tempo e poi ho avuto il piacere di conoscere personalmente Stefano e consorte (Bubbolotti e Bubbola) che saluto con piacere (ho visto le foto e il commento, bella davvero la Kaspar Mooser !).,
Buona l’accoglienza, la sistemazione ed il trattamento al Rifugio Teodulo, questa salita era un’uscita del Gruppo Camosci del CAI Ligure di Genova, organizzata dal sottoscritto in compagnia di Luciano con 8 partecipanti : Maria Carla, Sandro, Maurizio, Davide, Giacomo, Romeo, Franco e Mario. Peccato solamente che Mario, Giacomo e Romeo si siano fermati alla base del pendio SO della cima e non siano saliti…ma sarà per la prossima volta, tanto la Roccia Nera è sempre lì e aspetta! Ottimo gruppo e ottima compagnia, ma lo sapevo già ancora prima di partire da Genova! Un weekend davvero piacevole e gita di gruppo da ricordare!

Link copiato