Rivetti (Rifugio) Anello da Piedicavallo per Lago della Vecchia

Rivetti (Rifugio) Anello da Piedicavallo per Lago della Vecchia

Dettagli
Dislivello (m)
1510
Quota partenza (m)
1037
Quota vetta/quota (m)
2262
Esposizione
Varie
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Rivetti

Descrizione

Lasciando l’auto a Piedicavallo nel parcheggio in prossimità del Parco Ravere, si sale all’ultima piazzetta carrabile del paese e si prende la via del Lago della Vecchia (segnavia E50) che, superato il filare di vecchie case, si immette nella mulattiera passando per gli alpeggi di Rosei, Casette-Canabà, fino al Rifugio della Vecchia. Proseguendo lungo la mulattiera per altri 10 minuti, si raggiunge il lago.
Tornati al Rifugio, si imbocca il sentiero E59 che conduce al Colletto della Bosa, passando per il Colle Chaparelle e il Passo Ambruse; da qui si prosegue lungo il sentiero (segnavia E69) che passa nei pressi del Lago Riazzale. Superato il bivio con l’E65, il percorso si fa più impervio fino a raggiungere l’Alpe Lavazzey, quindi il tracciato dell’Alta Via delle Alpi Biellesi e della Grande traversata delle Alpi (segnavia E60).
Con un dislivello di 160 m, il sentiero E60 ci conduce in 30 minuti al Rifugio Rivetti.
Per il ritorno verso valle, si ripercorre l’E60 che, passando dall’Alpe Anval (bivio con l’antica mulattiera per la Mologna Piccola), entra poi nel bosco costeggiando la riva sinistra della Mologna, supera le baite della Montà e riconduce a Piedicavallo.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
atl-biella
29/09/2012
Link copiato