Rissuolo (Cresta di) da Biela

Rissuolo (Cresta di) da Biela
La gita
francoa
4 23/08/2011

L’intenzione era di salire al Testa Grigia lato nord da Gressoney ma alla base dei sentieri una ordinanza ne vieta la percorrenza per lavori … la scelta è stata di salire al passo di Rissuolo 2930m (… ci mancava … ) e alla Punta di Rissuolo 3102m su questo isolato itinerario che una volta guadagnati gli ex alpeggi sale un paio di balzi per poi salire decisamente su pietraia e detriti (a volte instabili) sino a raggiungere il passo da dove a dx per facili roccette e passaggi di I° si guadagna la punta Rissuolo, massima elevazione della Cresta di Rissuolo.
Si sale sempre sul sentiero n.8 ben evidente e marcato sulla parte bassa; occorre un minimo di attenzione per non perderlo appena superati gli alpeggi ormai abbandonati 2137m, ma i segni sono disponibili. Percorrendo il breve falso piano si raggiunge la base dell’evidente cengia 2260m e la si supera salendone un tratto per poi percorrerla su una cengia in direzione sud superata la quale 2310m i segnavia e gli ometti diventano molto frequenti e ben visibili (ora in direzione est).
Alla base del passo 2750m sono ancora presenti un paio di nevai che in questo caso aiutano la progressione.
Dal passo si ha una magnifica prospettiva del Corno Bianco e sul lago Nero, salendo a dx alla punta il panorama spazia sui monti della valle di Gressoney e oltre e sull’altro versante sui monti piemontesi della Valsesia. Disl tot 1600m – sviluppo tot 11km – tot 6h circa.

Meteo molto buono qualche nuvolaglia di passaggio, caldo nella parte bassa, temperatura ideale per scarpinare nella parte alta. Allego traccia GPS della salita.

Oggi con [email protected] [email protected] e [email protected] – unico incontro al passo con un escursionista di ritorno dal corno bianco.

Link copiato