Rasis (Testa) da Sant’Anna

Rasis (Testa) da Sant’Anna

Dettagli
Dislivello (m)
732
Quota partenza (m)
1828
Quota vetta/quota (m)
2614
Esposizione
Nord
Difficoltà sciistica
BS

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Melezè 1806 m. cell. 393296111543

Note
Itinerario tipicamente invernale, che può essere percorso fino a fine aprile.
I sostenuti pendii della parte medio alta richiedono neve sicura.
Avvicinamento
Si risale la strada provinciale della Val Varaita fino all'altezza del rifugio Melezè o di S. Anna di Bellino.
Descrizione

Da S. Anna di Bellino, come per la salita al vicino Monte Maurel, superato il rio Traversagn si risale l’omonimo vallone fino all’altezza della bastionata rocciosa di Rocca Vuorze.
Si volge a sinistra e si risalgono gli aperti pendii compresi tra il Monte Maurel 2604 m. e la Punta Rasis 2630 m.
Raggiunta la baita a quota 2217 si prosegue su pendii via via più sostenuti per poi volgere a destra della Punta Rasis (in questo tratto è richiesta neve sicura).
Raggiunti i pendii più moderati della Costa Sturana si perviene, con facilità, alla panoramica Testa Rasis.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
vedi anche dal Colle della Maddalena al Monviso di Jean Charles Campana n. 46 Monte Maurel
bumbumbormida
25/11/2018
2 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
9 anni fa
12 anni fa
16 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1614m 8.2Km

Pontechianale – paese

Webcam
Link copiato