Prè (Alpe)anello da Fontainemore via Farettaz

Prè (Alpe)anello da Fontainemore via Farettaz
La gita
erba-olina
4 27/04/2019
Accesso stradale
Pochi posti auto a Fontainemore

Salita come da itinerario e discesa per il sentiero 1C (vedere traccia GPS di gi.po). La mulattiera 1B inizia a gradoni dalla strettoia di Fontainemore, piu’ o meno di fronte al ponte e alla chiesa. Entrambi i sentieri risentono della scarsa percorrenza, si trovano percio’ rami e alberelli caduti e arbusti un po’ invasivi, sull’1C anche acqua ruscellante per la pioggia dei giorni scorsi, ma i guadi si attraversano senza problemi. La indicazioni sono poche e spesso sbiadite. In ogni caso il percorso e’ sufficientemente evidente. Quanto all’andata, un po’ di attenzione a q. 1370, la mulattiera da seguire fa un tornante a sinistra anche se sembra proseguire dritto. Quando si sbuca sulla poderale a q. 1640, occorre volgere a sinistra e in breve un ometto indica la prosecuzione del sentiero, in questo tratto il tracciato e’ poco visibile e invaso dai cespugli di ginestra, si riesce comunque a salire agevolmente un po’ sulla traccia, un po’ spostandosi dove il terreno e’ piu’ pulito. L’1B alterna sezioni molto ripide (dopo Farettaz) ad altre un po’ piu’ dolci, pendenze sempre abbastanza sostenute comunque. La discesa sull’1C, che si imbocca al ponte di Trounc, riduce al minimo il percorso su poderale. Vi e’ una immissione alternativa (non segnalata) su questo sentiero, piu’ a monte, a Grignit q. 1500 circa (da me percorsa su indicazione del proprietario di una bella baita ristrutturata che ha ripulito questo tratto di vecchia mulattiera). Parte sulla destra della poderale (scendendo) proprio di fronte ad una fontana con un tronco scavato come vasca, nei pressi di un rio. Per ora e’ ben percorribile, si trovano anche bolli gialli qua e la’. Si arriva ad un borgo diroccato dove si confluisce nell’1C, che passa fra le case.
Quanto al resto della discesa, prestare attenzione alle frecce gialle dove ci sono. A q. 1180 circa vi e’ un bivio non segnalato: si arriva a Farettaz da entrambe le parti, l’1C tuttavia prosegue sul ramo che scende a sinistra raggiungendo la strada asfaltata, mentre la mulattiera di destra riconduce al villaggio con tragitto a mezza costa.
Giornata soleggiata con nuvole da vento in continuo spostamento, freddina in alto. La quota neve e’ oltre i 1800 m.

Saluti ai simpatici Giovanni, Giancarlo e Anna di Ivrea incontrati all’Alpe Pre’ e ai proprietari della baita a Grignit che ringrazio per il caffe’ e le indicazioni sul sentiero. A tutti grazie per la bella chiacchierata e il tempo trascorso insieme.

Link copiato