Pianarella (Bric) Via Oliva

Pianarella (Bric) Via Oliva

Dettagli
Altitudine (m)
200
Dislivello avvicinamento (m)
100
Sviluppo arrampicata (m)
220
Esposizione
Ovest
Grado massimo
6c
Difficoltà obbligatoria
6a
Difficoltà artificiale (se pertinente)
a0

Località di partenza Punti d'appoggio
Agriturismo A ca' de Alice

Note
QUESTA VIA NON E' PI§ PRACICABILE PERCHE' SI TROVA NELLA ZONA DI RISPETTO PER LA NIDIFICAZIONE DEI RAPACI (legge regionale del '94)

La linea della via segue la verticale sotto la "uscita di sinistra" della via Lunga (che in realtà rappresenta i due ultimi tiri della via Oliva) e costeggia sulla sinistra la grande erosione nella quale corrono due vie anch'esse interdette all'arrampicata (Grassi e Masada), causa nidificazione rapaci. Percorso molto bello e vario, unica pecca la presenza di vegetazione nelle fessure a causa della scarsissima frequentazione.
Attrezzata a vecchi spit, fittoni e chiodi. Soste generalmente buone (alcune da raccordare).
Avvicinamento
Dal parcheggio di Pianarella oltrepassare la cappelletta e il cantiere in direzione Finalborgo; dopo un centinaio di metri prendere sulla sinistra una ripida traccia di sentiero che porta alla base dei Missili; deviare sulla destra e seguire la traccia che sale ripidamente; giunti alla biforcazione per la via Lunga (a sinistra), seguire invece la traccia a destra fino a raggiungere un evidente muro bianco a buchi, punto di attacco della via (spit visibili, 15 minuti dal parcheggio).
Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Via aperta da A. Grillo, M. Oliva e V. Simonetti alla fine degli anni 70.
Bibliografia:
http://www.cuneoclimbing.it/forum/topic/1653-relazione-finale-ligure-bric-pianarella-via-oliva/
popeantonio
22/07/2019
2 anni fa
3 anni fa
5 anni fa
Link copiato