Pergo piccola e Grande (Rocche) da Case Ronvello

Pergo piccola e Grande (Rocche) da Case Ronvello

Dettagli
Dislivello (m)
1150
Quota partenza (m)
1064
Quota vetta/quota (m)
2128
Esposizione
Varie
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
Strada forestale e curnis Auta

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Salire in valle Stura fino a Demonte, imboccare la strada per il colle Fauniera lasciandola quasi subito per svoltare a destra (indicazione tre le altre anche per Ronvello) e salire su asfalto e strada stretta fino alla borgata. Parcheggio davanti alle case permesso oppure continuare lungo la strada ancora asfaltata per circa 500 m. e lasciare l'auto in uno degli slarghi.
Note
Salita alternativa a quella dal vallone delle Frise con circa lo stesso dislivello. Alcuni passi di roccia max I grado nella parte finale.
Descrizione

Da Ronvello o Rounvel seguire la strada che presto diviene sterrata e a volte fangosa sorpassando il colle Angelino m. 1419 (con fuoristrada si sale fin qua) 1 ora.
Proseguire tralasciando il segmento a sinistra che porta al colle delle Ferriere e continuare a destra fino al colle dell’Ortiga (altri 45 minuti).
Imboccare il sentiero della Curnis Auta (segnalato) che passa a breve distanza dalla rocca Radevil, raggiungibile in circa 15 minuti meritevole di una visita, che attraversa in quota lato Sud la dorsale e raggiunge un colletto (paline indicatrici) scendendo di circa 50 metri lato vallone delle Frise e raggiungendo il bivacco Russet m. 1950 (altri 45 minuti).
Alle spalle del bivacco il sentiero sempre segnalato in bianco-rosso sale al colletto tra le due rocche Pergo. Per la Grossa ma meno elevata si svolta a destra, si scende brevemente e si risale il ripido pendio erboso con qualche roccia fino alla cima.
Tornati al colletto si contorna lato Stura la Piccola che si sale da SudEst per una traccia di sentiero fino alle roccette finali che richiedono l’uso delle mani.
Ritorno: si scende al meglio un ripido pendio erboso spostandosi gradatamente verso sinistra fino ad una pietraia che si attraversa ricongiungendosi al sentiero di salita poco prima del bivio verso il bivacco incontrato all’andata.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC 1:50000 valli Stura, Maira, Grana
klaus58
24.05.2020
4 mesi fa

Condizioni

Link copiato