Penello (Monte) da Pontedecimo, giro per Piani di Praglia e ritorno per Torbi

Penello (Monte) da Pontedecimo, giro per Piani di Praglia e ritorno per Torbi

Dettagli
Dislivello (m)
1114
Quota partenza (m)
92
Quota vetta/quota (m)
995
Lunghezza (km)
35
Esposizione
Nord-Ovest
Difficoltà salita
MC
Difficoltà discesa
MC+

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
circa 70% asfalto. Il restanto sterrato è buono, tranne la discesa per Lencisa-Torbi più tecnico.
Non ci sono situazioni di pericolo oggettivo.
Necessario buon allenamento e discreta tecnica
Descrizione

da Pontedecimo, piazza Attilio Ghiglione (Piscine) saliamo verso isoverde, qui prendiamo per Gallaneto e proseguiamo oltre l’Acquedotto De Ferrari Galliera, la strada diventa carrareccia e poi sentiero abbastanza pedalabile (alcuni tratti scendiamo) indicazioni sentiero n.ro 10 poi n.ro 9.
Si arriva San Martino di Paravanico e si ci immette sulla strada che porta ai Piani di Praglia. Proseguire per circa 4 Km di asfalto, sino a quando si trova la deviazione a sx per Monte Pennello e Punta Martin, quindi si prosegue su fondo sterrato buono sino alla cima.
A ritorno prendiamo la deviazione per Lencisa e proseguiamo sino a Rocca Maia, da qui scendiamo a sx per Torbi e ritorno a Pontedecimo.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
lollogol
16.10.2016
4 anni fa
9 anni fa

Tracce (1)

Condizioni

Link copiato