Estoul – Paccard (Cascata)

Estoul – Paccard (Cascata)
La gita
abo
4 21/01/2023
Accesso stradale
Park piccolo ma comodo qualche metro prima del tornante.
Condizioni ghiaccio
Abbondante e in formazione
Tipo ghiaccio
Molto ghiaccio nuovo, duro e spaccoso in basso, a cavolfiori e broccoletti in alto
Quota neve m
1900

Avvicinamento comodissimo, giusto un po’ di nevina battuta lungo la strada, per il resto tutto pulito. Viste le temperature ce la siamo presa comoda (raggiungendo le baite per pranzo), abbiamo poi lasciato lì gli zaini e abbiamo salito la cascata al pomeriggio. Dalle baite conviene stare bassi in traverso, in un attimo si è nel letto del torrente e da lì si risalgono i facili saltini fino al primo risalto, che si risolve in 4-5m facili al centro e poi una scomoda camminata su ghiaccio fino alla base del muro. Cascata principale salita in 3 tiri: primo tiro lungo da 45m fino alla nicchia a dx e poi 2 tiri brevi da 25m (sempre con soste su viti sulla dx, la sosta su larice è abbastanza scomoda ora come ora). Ghiaccio spaccoso nella parte bassa, a cavolfiori e broccoletti nella parte alta, in particolare l’ultimo tiro si fa quasi tutto in aggancio. Grande flusso (d’altronde raccoglie l’acqua di tutto il vallone) ma tutto incanalato, zero doccia. In uscita occhio al superamento delle 2 pozze. Discesa a piedi comodissima e panoramica, con bellissimo colpo d’occhio sulla cascata. Come già detto, il grado di Effimeri barbaglia è completamente cannato: un bel 3 stando a dx, stando a sx ci sarà anche del 4 senza dubbio. Sicuramente nel suo grado è una delle cascata più belle e scenografiche che abbia salito.

In zona: Martin sec in formazione (forse già fattibile una linea tutta sx), Blizzard magra ma formata.
Nota di merito per super-Fra, meno male che deve tenere le picche altrimenti si sarebbe fatta tutta la cascata con le dita nel naso.

Link copiato