Oriana (Placche di) – Settore Sinistro Via Martin

Oriana (Placche di) – Settore Sinistro Via Martin
La gita
giuliof
3 20/12/2015

Avevamo bel un ventaglio di scelte in bassa valle ma visto che le temperature aumentavano con la quota (inversione termica) abbiamo pensato bene di salire ancora una volta quassù ed abbiamo trovato una giornata favolosa. Naturalmente senza relazione al seguito basandoci solo su di un foglietto con scritti i gradi dei tiri, abbiamo un po’ improvvisato. Rocce asciutte e pulite. L2 tiro un po’ contorto ma bisogna avere fiducia, prima o poi la sosta si trova: inutile rischiare traversi per fare soste intermedie con 2 corde da 60 m, va bene fare il tiro lungo, possibili attriti ma siamo sul facile. L3 invece ha un tratto di placca iniziale nel quale secondo me si concentrano quasi tutte le difficoltà della via e forse il 5b/5c c’è tutto, altri quinti obbligatori e continui non ne ho visti. La penultima sosta non è collegata da catena come tutte le altre: l’abbiamo interpretato come un caloroso invito a non calarsi in doppia da qui. Nemmeno la sosta di L7 ci piaceva per la calata, troppa boscaglia di sotto con alto rischio di incastro corde, quindi effettuiamo un tiro di trasferimento sulla comoda cresta e ci portiamo alla sosta più a sinistra del settore e scendiamo sulla via Barbara & Barbara con 4 calate data la spezzatura delle placche ivi presente, altrimenti usando le calate corrette dovrebbero bastare 3 (vedere relazione della via). Con Fabrizio N.A, a me L1-3-6. La cima conquistata ci regala un panorama strepitoso verso Rosa, Cervino e vallate locali. Al ritorno ci siamo soffermati ad osservare un paio di cordate sul settore destro e alcuni abili scalatori sui mono tiri sopra la grotta nella quale ci siamo intrufolati con la frontale, cosa in genere non fattibile per via dell’acqua alta 2 spanne quasi sempre presente, ma oggi asciutta grazie al prolungato periodo di siccità.

Link copiato