Olocco (Cappella dell’) e Colle del Mortè da Chiusa Pesio, trail Borgate-Pigna-Polveriera

Olocco (Cappella dell’) e Colle del Mortè da Chiusa Pesio, trail Borgate-Pigna-Polveriera

Dettagli
Dislivello (m)
1100
Quota partenza (m)
600
Quota vetta/quota (m)
1425
Disl. portage (m)
100
Lunghezza (km)
31
Esposizione
Varie
Difficoltà salita
MC+
Difficoltà discesa
BC
Difficoltà single trail
S2

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Tour che permette di esplorare il lato orografico destro della valle Pesio sul crinale che la divide dal versante di Lurisia.
In discesa la traccia segue due dei più bei trail (non difficili ma comunque evitabili in favore di strade sterrate) della zona preparati apposta per la mtb.
Data la bassa quota giro effettuabile anche in tarda stagione, ma da tenere conto l'esposizione a nord di lunghi tratti del percorso.
Avvicinamento
In auto si raggiunge Chiusa Pesio e si parcheggia nel paese o appena fuori in corrispondenza della sede del Parco del Margaureis.
Descrizione

Da Chiusa Pesio si segue la strada Provinciale 42 fino alla frazione di Vigna dove tralasciata una prima deviazione a sx per il pilone dell’Olocco si continua per breve tratto fino ad una piccola Chiesetta in corrispondenza della quale si devia a sx in direzione delle borgate Fiolera-Manasseri-Baudinet. Si pedala presto su sterrato a tratti molto ripido e sconnesso fino ad una deviazione secondaria verso sx che porta ai ruderi della borgata Mauri. Da qui il percorso è segnalato come via delle borgate e toccando i tetti Rumanin-Castello-Biroe e Fuggin porta quasi sempre ciclabile alla Cappella dell’Olocco (m 985).

Dalla Cappella in salita su asfalto in direzione Pigna-Mascarone con alcune rampe durissime e poi su sterrato e pendenze più tranquille si raggiunge un tornante verso destra a quota 1423 m dove la nostra salita finisce.

Una piccola catena su pietra indica l’inizio del sentiero freeride Pigna-Olocco che passando in uno splendido bosco deposita nuovamente alla Cappella dell’Olocco.

Si continua sul lato opposto su una pista spesso ridotta a sentiero quasi sempre in leggera discesa raggiungendo il colle del Mortè (m 711).

Si attraversa l’asfaltata che collega Chiusa a Lurisia per continuare sul lato opposto seguendo una sterrata che segue il crinale tra case ed ampi prati in ambiente suggestivo.

Superata la località Schiavaria si continua seguendo le indicazioni per Garavagna fino a raggiungere un piccolo spiazzo dove occorre abbandonare la sterrata principale in favore del sentiero che si imbocca verso sx (primissimi metri in salita). E’ la parte bassa del trail della Polveriera che presenta anche diversi salti attrezzati di varia difficoltà ma mai obbligatori. Il trail termina su sterrata poco distante dal lago di Pianfei.

Si tiene la sx e con qualche saliscendi si passa nei pressi di una cascina e si esce sulla strada che collega Pianfei a Chiusa per la quale si fa ritorno all’auto.

 

 

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 16 valle Pesio
giorgiobi
16/10/2021

Nelle vicinanze Mappa

1 mese fa

Tracce (1)

Link copiato