Oin (Cima d’) da Pont Saint Charles

Oin (Cima d’) da Pont Saint Charles

Dettagli
Dislivello (m)
1200
Quota partenza (m)
2056
Quota vetta/quota (m)
3276
Esposizione
Nord-Ovest
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Ghiacciaio

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Prariond

Descrizione

Da Pont Saint-Charles (m. 2056), raggiunto in auto dopo aver superato il Col de l’Iseran e 4 km prima di Val d’Isere, si prende il sentiero che sale verso nord-est sulla riva destra (idrografica) dell’Isere che con salita dolce conduce all’ingresso delle Gorges de Malpasset.
E’ un vallone stretto, incassato, i cui fianchi sono molto ripidi (pericolo di valanghe e quindi da percorrere solo quando non è piu’ innevato).
Verso q. 2190 si esce sul bellissimo Plan de Prariond. Il rifugio omonimo si trova molto avanti nel piano, posizionato un po’ piu’ alto e ben visibile sulla sinistra (m. 2324).
Dal rifugio attraversare in direzione est l’ultima parte del pianoro.
Risalire un canale mantenendo sulla sinistra delle gobbe che terminano con la Tete de Bouc che domina le sorgenti dell’Isere. Raggiungere il ghiacciaio Source de l’Isere seguirlo in direzione sud-est sino a quando sulla sinistra si vede un colletto che divide la Cima della Vacca dalla Cima d’Oin. Raggiungerlo e girare verso destra fino a raggiungere l’anticima q. 3214.
Di qui, senza sci, per cresta si può arrivare in vetta (m. 3276).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
MASSIF ET PARC NATIONAL DE LA VANOISE
Bibliografia:
MASSIF ET PARC NATIONAL DE LA VANOISE
13 anni fa

Condizioni

Link copiato