Nessi (Cascata)

Nessi (Cascata)

Dettagli
Altitudine (m)
1400
Dislivello avvicinamento (m)
400
Sviluppo arrampicata (m)
250
Esposizione
Nord
Impegno
V
Difficoltà ghiaccio
5+

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Si parcheggia come per Simplon White, in località casermette.
Si risale l’evidente canalone sopra il parcheggio. In 30 minuti si arriva sotto una strozzatura rocciosa.
Si supera uno stretto caminetto (chiodo) e si arriva in una grotta (spit). Si sale la placca sulla dx (portare 2 chiodi sottili, qualche nut e friend medio/piccolo) uscendo sempre verso dx (chiodo). Sosta in alto su chiodi. Proseguire nel canale che alterna goulottine di ghiaccio a tratti più facili. Un altro tiro su pendio ripido (placche di roccia ed erba, molto precario in caso di neve non portante) e gli ultimi 100 mt di canale portano sotto la cascata, che si mostra solo da qui. Circa 2 ore dalla macchina. Il canale è pericoloso per valanghe, attendere che scarichi!
Note
Un’altra perla delle gole di Gondo.
Si forma raramente, dalla strada non si vede e il canale d’avvicinamento non è certo comodo, presentando un tiro di roccia di 5° grado e un po’ di ravanage.
Materiale: 15 viti, 2 chiodi roccia, frontale (ev. nut/friend), cordini d’abbandono.

Descrizione

L1) facilmente a grottina sulla dx del muro principale, 30-40m, 3°
L2) traversare tutto a sx su cavolfiori, poi dritto per lungo muro impegnativo. Tornare sulla dx dove è più comodo sostare. 60m, 5+
L3) sembra facile, salire dritto fino a sosta appesa, 60m, 4+/5. Esposizione totale!!
L4) su dritto e poi verso dx per fine goulottina. Sosta su pianta. 60m, 4° e 3°
Tutte le soste su ghiaccio.

Discesa
la relazione originale dice di salire nel bosco verso dx (faccia a monte) fino a vedere Meeting Wall, poi scendere per cengette (ev. doppie da alberi) per rientrare nel canalone del Grossgigufer (quello che porta a meeting wall) e da lì facilmente alla macchina.
Noi siamo scesi in doppia sulla cascata (1° da albero con fettuccia viola, 2° e 3° da abalakof, tutte e 3 da 60 m) e poi abbiamo sceso il canale un po’ a piedi e con 3 doppie (spuntone, abalakof, 2 chiodi, sempre 60 m).
Contare almeno un paio d’ore per ogni soluzione.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Prima salita, in 2 riprese, nel 1988 per opera di M. Rossi, G. Romanini e F. Manoni.
Bibliografia:
GIARDINI DI CRISTALLO- Pellizzon, Dell'Oro, De Leuca ALPINE ICE - Sertori
ilcontevlad
04/03/2018
3 anni fa
4 anni fa
6 anni fa
10 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Panoramica 2612m 4.1Km

Camoscellahorn (Pizzo Pioltone)

Panoramica 3437m 7Km

Breithorn (Simplon)

Panoramica 2385m 7Km

Monte Teggiolo

Webcam 1480m 8.5Km

Simplon

Webcam
Link copiato