Murin (Falesia del)

Murin (Falesia del)

Dettagli
Altitudine (m)
1080
Lunghezza max (m)
100
Esposizione
Sud
Grado minimo
dal 6a
Grado massimo
al 7c

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
In alcuni tiri roccia da controllare, ma in generale è un bel calcare.
Chiodatura in genere ottima (spit o fittoni)
La struttura è poco frequentata e la vegetazione è quindi molto folta.
Avvicinamento
Da Limone, seguire per un breve tratto la sterrata che si immette nel Vallone del Cros. Parcheggiare nei pressi di una baracca di legno e lamiera. La falesia è ben visibile in alto a sinistra.
Attraversato il ruscello (spesso secco) si risalgono i prati senza itinerario obbligato fino alla base delle pareti (10-15min.).
Descrizione

Piccola falesia calcarea, si tratta di pilastri alti circa 25 m. La scalata è su placche verticali e brevi strapiombi a tacche. Il periodo migliore è l’autunno e la primavera, in assenza di neve, volendo l’inverno.
In estate è scalabile solo la sera, il giorno è un forno.
Le vie vanno dal 6a/+ al 7b+. Nomi scritti alla base.
A 10 minuti dalla struttura, su due pilastri grigio-rossi molto evidenti, si trovano inoltre 5 vie chiodate da Spirito Pettavino con chiodi normali (Pilastro Rosso Murin Cross).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Gli itinerari sono stati attrezzati da Cristian Casagrande, Massimo Pettavino, Mariano Tosello e Livio Viale.
Bibliografia:
ROCCIA di Ernesto D'Angelo, ANDONNO E CUNEESE di Severino Scassa
anonymous
09/01/2016
5 anni fa
9 anni fa
14 anni fa
Link copiato