Mulaz (Monte) – Pilastro Grigio

Mulaz (Monte) – Pilastro Grigio
La gita
michalp
5 06/07/2024
Accesso stradale
Parcheggio Val Venegia alto, 10e / giorno

Abbiamo fatto la variante De Martini che è più diretta e logica, subito attacca il diedro. Con due tiri di ca 30-35 metri (comoda sosta a metà su cengia) si arriva sotto il tiro chiave della via originale. La variante è molto bella con arrampicata in diedro, camino e fessura con passi d’incastro (guantini utili) ed è più dura del tiro chiave originale (quindi potrebbe essere VII o VII+). Ci sono alcuni chiodi e si integra molto bene con i friends.

Nella L6 (il traverso destra) conviene salire fino al muro con due chiodi (50-55m) ma poi bisogna non sbagliare L7 e salire sopra la sosta e a aggirare il tetto a sinistra fino alla clessidra (ca 20m). Noi abbiamo aggirato il tetto a destra con difficoltà maggiori (V+/VI) e tutto da proteggere — meno male per la roccia molto buona anche fuori via.

Volendo anche la variante De Donà del L6 sembrava molto bella ma abbiamo scelto invece di fare il traverso.

La roccia è ottima su 99% della via, anche sui tiri facili. Abbiamo utilizzato una serie di friends dal 0.3 al 4.

Link copiato