Motta Grande da Arnoga

Motta Grande da Arnoga

Dettagli
Dislivello (m)
650
Quota partenza (m)
2050
Quota vetta/quota (m)
2702
Esposizione
Est
Difficoltà sciistica
MS
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio
Arnoga

Note
Facile e remunerativa gita fattibile anche in mezza giornata per la sua comodità di accesso e il bel panorama, meno corta di quello che il dislivello recita e quasi sempre da "pistare" poichè non frequentata; pendii ampi e convessi la rendono fattibile anche con pericolo valanghe; l'uniforme fascia di bosco rado e gli ampi spazi sopra possono far perdere l'orientamento con poca visibilità. Si sale accompagnati dalla superba visione del glaciale versante Nord della Cima Piazzi e le selvagge grandi cime della ValViola. Prestare attenzione alla partenza: le auto passano veloci dietro alla curva cieca e il traffico nei festivi e' quasi da città! La cima è quella inquadrata (versante opposto) nella Webcam del P.Foscagno.
Descrizione

Salendo lungo la S.S. del Foscagno dopo Arnoga si pargheggia nell’unico spiazzo (area picnic) prima del 1°paravalanghe. Primo tratto leggermente ripido si supera il bel bosco rado di pini e larici perpendicolari alla strada, in direzione sud, a seguire la pendenza si fa piu’dolce e superate le ultime piante, stando leggermente a sx sulla costa si arriva all’ampio panettone finale.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
gulliver
21/04/2009
12 anni fa
Link copiato