Moncrons (Punta di) da Rivets o da Gran Puy

Moncrons (Punta di) da Rivets o da Gran Puy

Dettagli
Dislivello (m)
977
Quota partenza (m)
1530
Quota vetta/quota (m)
2507
Esposizione
Sud-Est
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
326, 325

Località di partenza Punti d'appoggio

Descrizione

Da Pragelato (fraz. Rivets) si prende sulla dx della statale in direzione Sestriere una stradina asfaltata da cui parte il sentiero che porta alla frazione Allevè (ultimo tratto invaso dalla vegetazione).
Si continua a monte dell’abitato sul sentiero che sale verso sx: al primo bivio prendere la diramazione di dx che con pendenza regolare sale al Colle Bourget.
Dal colle seguire la traccia di dx che con alcuni saliscendi sale in cima alla Punta di Moncrons (2507 m). Scendere sull’opposto versante (tracce di sentiero) fino a raggiungere il Colle di Costa Piana.
Da qui seguire il sentiero che scende sulla dx nel vallone; tenendosi sempre sulla dx si scende quindi brevemente a Pragelato.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
SALITA DA GRAN PUY. (dislivello 800 mt scarsi, circa)
Salire in auto verso Grand Puy e prima di arrivare all'ultimo traverso prima del paese, porre attenzione alla pista forestale con segnavia Ciaspole che parte sulla sx (salendo); parcheggiare negli slarghi della pista e imboccarla a piedi dopo un po' si incontra il cartello Rif e scendere di quota per sentiero fangoso/erboso ma ben segnato vero la baite Rif (dopo aver attraversato torrente) da qua si incotra il sentiero 326 che sale da Pragelato e si prende questo in direzione nord-ovest verso il Colle di Costa Piana, in realtà anche più sopra arriva la pista forestale che arriva da Allevé e si prosegue nel vallone del Rio Pomerol per poi riattraversare il Rio (ponte) e risalire sulla sx idrografica del vallone per congiungersi con il sentiero che arriva dalla'Alpe Giarasson (oggi putroppo sentiero trial/enduro) e in breve al Colle di Costa Piana. Arrivati qua sì può non raggiungerlo e puntare al tornante est della strada e in prossimità del monumento a Jack Canali si intraprende un “tiraculo” che porta direttamente all'antecima e Cima del Moncrons senza passare dalla strada ed evitando di evitare lo scempio sciistico di Sportinia.... Discesa dal sentiero di salita o per anello verso il Col Bourget.

Nota:
il sentiero 327 che si prende salendo più in sù dalla pista forestale che parte prima di Gran Puy, lo si può imboccare più avanti salendo dalla strada o tramite una diramazione sul sentiero del Rif che taglia il tornante in prossimità del sentiero che arriva a Gran Puy in realtà c'è stranamente l'indicazione per Pattemouche e Rifugio Troncea(?) segnavia rosso/blu ma sembrano essere percorsi trail come il “tiraculo” che si prende sulla dx salendo dopo questo bivio che su dorsalina riporta alla pista per l'alpe Giarasson e superatola da qua per bivio per il Col Blegier sula dx salendo (327) o a sx a mezzacosta proseguio verso il colle di Costa Piana: QUESTO ITINERARIO E' ANCHE QUELLO TRAIL/ENDURO non è interdetto al passaggio a piedi anche perché porta al bivio cruciale per il col Blegier, ma da fare in giorni di tranquillità, e magari non in stagione estiva e con molta attenzione; peccato perché un sentiero/pista molto bello che attraversa bucolici paesaggi.
Cartografia:
IGC n° 1 - Valli di Susa, Chisone e Germanasca
andrea72
01.06.2020
4 mesi fa
6 anni fa
16 anni fa

Condizioni

Link copiato