Michel (Roche) Canale N

Michel (Roche) Canale N
La gita
abo
03/06/2017

Una settimana fa sarebbe stato decisamente meglio ma va bene lo stesso. Salito dalla normale del Lamet con neve sfondosa fin sopra alla strettoia di fianco al “seracco” (o quel che ne rimane…). Salito appunto in cima al lamet passando dal colletto del signal (meglio salire dal col du lamet) e poi sceso la “paretina” Est, giusto 5 curve e poi gran traverso direzione roche michel, dal pianoro sono 70m di dislivello per raggiungere la cima. Canale davvero molto bello ed estetico: una fucilata da 250m tutto tra i 45° e i 50° (oggi secondo me solo nella strettoia alta). Neve non facilissima da sciare: in alto crosta portante (a patto di star leggeri e non saltellare come canguri) poi un dito di simil-grandine della notte su fondo molto duro. A me comunque non è sembrato così esposto da giustificare un E3, forse la gradazione di Ripido! (E2) non è così campata in aria. Io ho iniziato a scendere alle 10.30 e direi che in questo periodo non conviene attardarsi di più, soprattutto perché bisogna ancora preventivare la risalita.
Dal pianoro a fine canale appunto pallosa risalita su neve molle fino alla selletta tra cime e col du lamet (~3415m), quindi discesa da una variante del canale NW del lamet (scendere dal seracco non vale più la pena secondo me). Sci via via più nautico fino a q.2340m a sx del forte roncia.

Un saluto all’altro ragazzo incrociato salendo al Lamet.

Link copiato