Meja (Rocca la) Massimo Romanelli + Il Bidone

Meja (Rocca la) Massimo Romanelli + Il Bidone

Dettagli
Altitudine (m)
2100
Dislivello avvicinamento (m)
200
Sviluppo arrampicata (m)
210
Esposizione
Sud
Grado massimo
6c
Difficoltà obbligatoria
6b

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif. Gardetta

Note
Attacco: le vie percorrono più o meno al centro la parete liscia del torrione occidentale della Meja, quello dove passa Guanta la Meja. Spit visibili circa al centro dell'avancorpo.

Vie dei primi anni Novanta, protette a spit da 8mm e chiodi, comunque da integrare. Soste a spit.

Portare 12 rinvii, friends da piccoli fino al 3BD, martello ed eventualmente qualche chiodo, fettucce.

Discesa: Dalla punta reperire una sosta nuova a due spit inox. Calarsi verso dx (faccia alla parete) fino a S6. Da li una doppia da 60m porta nel canale dove si trova uno spit con grosso maillon. Scendere poi a piedi o in doppia la ripida cengia.
Avvicinamento
Dal colle del Preit risalire gli evidenti prati e pendii che portano fin sotto la pietraia di accesso alla parete, già visibile dal colle. Risalire la pietraia fino alla base dell'avancorpo a dx della super placconata di Guanta la Meja. 45min. Oppure dal Colle Margherina scendere sempre per prati fino alla parete. 45 min
Descrizione

L1: Placchetta iniziale tecnica, poi facile a sx per qualche metro, poi diritti per placca fino alla sosta. 6b+ iniziale, poi 6a.
L2: Placca, tettino fisico poi per diedro canalino in sosta. 6b
L3: Placca bellissima a fessurine, serie di diedri fessurati, tettino e sosta su cengia. 6b+
L4: Bella fessura articolata continua e fisica su muro verticale. 6b+/6c

Trasferimento di 20m fino in cima all’avancorpo, alla base dello spigolo di attacco della seconda via. Spit di sosta.

L5: Salire il bello spigolo per diedri fessurati, poi fessura ad incastro strapiombante e uscita in sosta sulla sx. 6b
L6: Diedrino sulla sx, poi traversare a dx e raggirare uno spigolo per evitare alcuni blocchi sovrastanti, superare un grande masso staccato ma solido, poi a sx e dritti per diedrini fino ad un balcone di sosta. 6a
L7: Bel muro tecnico fessurato, poi facile per spigolo appoggiato fino in cima. Reperire la sosta nuova a spit inox. 6b+

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
L.Belliardo F.Bottero - Rocca la Meja AlpClimbing - I libri della Bussola - 2011
liviell
25/07/2016
4 anni fa
6 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1246m 7.4Km

Pietraporzio – paese

Webcam
Webcam 1180m 7.4Km

Marmora

Webcam
Stazione Meteo 2337m 7.6Km

Gardetta

Stazione Meteo
Link copiato