Meira Garneri (Rifugio) da Sampeyre, giro per Pian Fourengh e Costa Speiralubiera

Meira Garneri (Rifugio) da Sampeyre, giro per Pian Fourengh e Costa Speiralubiera

Dettagli
Dislivello (m)
1231
Quota partenza (m)
962
Quota vetta/quota (m)
1885
Lunghezza (km)
25
Esposizione
Nord
Difficoltà salita
TC
Difficoltà discesa
OC
Difficoltà single trail
S2

Località di partenza Punti d'appoggio
Ristoro Sant'Anna - Rifugio Meira Garneri

Avvicinamento
La partenza è in Borgata Fiandrini (vicino al capoluogo) oppure, se aperte, poco oltre è possibile utilizzare le seggiovie (con trasporto della bicicletta) sino al Rifugio Meira Garneri (quota 1.850).
Note
Asfalto per la pedalata in salita sino a poco prima del tornante dopo l’arrivo della seconda seggiovia; sterrato nel tratto di strada dopo il Bric della Croce verso Fondovet e Pian Fourengh.
Tracciato tutto pedalabile senza grossi rischi, bellissimo a livello paesaggistico, con passaggi tecnici particolari nel tratto di sentiero in C.ta Speiralubiera.

Descrizione

Con partenza da Sampeyre percorrere la strada asfaltata verso il Colle di Sampeyre, oltrepassare l’arrivo del 2° troncone di seggiovia e poco prima del tornante imboccare un sentiero sulla destra, sino a raggiungere il rifugio Meira Garneri.
Da qui la discesa può continuare davanti al rifugio imboccando una stradina sterrata.
Raggiunto un gruppo di baite, tenere a sinistra il sentiero a mezza costa, (non continuare sulla carrareccia) e proseguire sino al Bric della Croce, da dove si gode di una bellissima vista su Sampeyre. Tornare un poco indietro ed imboccare un sentiero a destra (a sinistra porta al rifugio Sant’Anna), che permette di raggiungere la strada sterrata sottostante verso Fondovet e così raggiungere Pian Fourengh.
Pedalare sino ad arrivare in prossimità di un ceppo con un segno rosso (alla destra), dove riprendere il sentiero che attraversa Pian Fourengh e passa sulla C.ta Speiralubiera.
Continuare la discesa sino a raggiungere una piccola sterrata, da percorrere sino al primo tornante dove occorre dirigersi diritto, utilizzando il sentiero che porta a fondovalle sino al ponte di legno (pedonale) sul torrente Varaita, fra le frazioni di Confine e Villar.
Non attraversare il ponte di legno ma utilizzare una carrareccia sopra l’argine del torrente Varaita (destra orografica), costruita con lavori di ingegneria naturalistica (palizzate in legno) per la protezione ed il consolidamento della scarpata franosa. Si evita così di percorrere, anche se per poca discesa, la strada provinciale asfaltata.
Proseguire sul sentiero sterrato (passando nei pressi della bocciofila di Villar e la frazione di Calchesio) per così giungere sino al luogo di partenza a Sampeyre.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC 1:50.000 n.6 - IGC 1:25.000 n.106 e 111 - IGM Foglio 79 - Quadrante IV - Orientamento SE
wally
19.08.2015

Nelle vicinanze Mappa

5 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1000m 0m

Sampeyre – Centro

Webcam
Webcam 1000m 600m

Sampeyre – impianti

Webcam
Webcam 1318m 5.6Km

Meira Paula

Webcam
Stazione Meteo 2135m 6.8Km

Pian delle Baracche

Stazione Meteo
Link copiato